//5 Cose da Fare per Migliorare il Punteggio delle Tue Inserzioni su Facebook [Bonus Finale]

5 Cose da Fare per Migliorare il Punteggio delle Tue Inserzioni su Facebook [Bonus Finale]

Facebook per farti capire se il tuo annuncio è fatto bene, attribuisce un punteggio di pertinenza alle inserzioni. Il punteggio va da 1 a 10 e appare dopo che l’annuncio è stato visto dalle prime 500 persone. Questo aspetto può essere molto importante per spendere meno ed ottenere di più.

Vediamo come come migliorare il punteggio delle tue inserzioni su Facebook con 5 semplici azioni

Facciamo una piccola precisazione, riportiamo quanto afferma Facebook in merito:

Se un’inserzione è pertinente per il tuo pubblico, il suo punteggio di pertinenza è più alto e quindi ha una probabilità maggiore di essere mostrata rispetto alle altre inserzioni rivolte allo stesso pubblico. Di conseguenza, spendi meno per raggiungere il tuo pubblico.

Quindi avere un buon punteggio ti permette di avere un costo per conversione inferiore (quindi paghi di meno) e ti permette di capire quali contenuti funzionano con il tuo pubblico scelto.

Se le tue inserzioni non hanno grandi punteggi, ora potrai capire cosa fare per migliorarlo:

1. Specificità

Targettizzare la propria pubblicità su Facebook Ads richiede attenzione, è sbagliato allargare il target di utenti a dismisura, con la falsa speranza di raggiungere un maggiore numero di persone. Bisogna essere specifici e identificare il tuo pubblico in modoo chirurgico. Dovrai tragettizzare in base a età, interessi, ruoli professionali, aspetti demografici e comportamenti.

Non finisce qui, puoi utilizzare il pixel Facebook per sfruttare la potenza dei pubblici personalizzati.

Il primo consiglio è quello di creare più gruppi di annunci spezzettando il target di utenti altrimenti sarebbe troppo ampio. Facciamo un esempio:

  • Se cerchi un pubblico vasto in termini di età (18 – 65 anni), puoi creare degli annunci che raggruppano range di età più ristretti (es. 18 – 24; 25 – 36; e così via).
  • Se ti rivolgi a gruppi di persone differenti lungo alcune variabili (ad esempio per ruoli lavorativi, come “medici, pediatri, assistenti sociali, chirurghi, ginecologi, etc”), puoi creare degli annunci suddivisi proprio per ruolo professionale specifico.

Metti in pratica questo prezioso consiglio, vedrai subito miglioramenti e un graduale risparmio economico.

2. Conoscere il proprio pubblico

Facebook ti offre molte informazioni, attraverso la funzione insight troverai preziose informazioni anche per le tue inserzioni. Per esempio potrai conoscere le caratteristiche dei fan di una pagina o di chi interagisce con i post. In pratica ti suggerisce lo stesso Facebook come scegliere al meglio il tuo pubblico.

Mentre fuori dal mondo Facebook, sarà fondamentale capire quali sono i problemi che incontra il tuo potenziale clienti (e risolverli, sfruttando il testo dell’annuncio e le rilative immagini).

3. A / B Testing

Una delle funzioni più importanti per quasliasi azione pubblicitaria, fare test. Facebook Ads ti offre la possibilità di differenziare lo stesso annuncio cambiando testi o immagini. In questa fase non dovrai essere pigro, fai qualche prova, cerca di capire se le immagini sono appropriate o se il contenuto testuale è giusto.

Attraverso questa funzione, potrai individuare gli annunci migliori e disattivare quelli inutili, questo ti permetterà di aumentare il punteggio e di avere un risparmio in termini di costo per click.

4. Il Testo usato

Il testo ha una grande importanza, meglio privilegiare testi corti, facili e immediati da leggere, che stimolino la curiosità degli utenti. Se seguirai questi consigli, avrai un numero di click maggiori e quindi un’inserzione migliore.

5. Monitoraggio e Aggiornamento degli annunci Facebook Ads

Poche volte si attuano queste azioni, in particolare chi fa marketing fai-da-te. Sto parlando di monitorate le campagne e aggiornare conseguentemente le inserzioni, in questo modo potrai avere sempre un punteggio di pertinenza alto e non consumerai soldi inutilmente.

Consiglio Finale

Facebook permette di usare tanti elementi nelle inserzioni, puoi sponsorizzare video, immagini, offerte temporanee o eventi. Può essere una buona mossa usare per esempio un video al posto di una singola immagine, oppure usare più immagini che una singola. Anche in questo caso dovrai provare, testare e scegliere.

Tra le più recenti innovazioni di Facebook c’è il Retargeting, in pratica avrai la possibilità di sponsorizzare gli annunci verso gli utenti che interagiscono con i post della pagina e non solo. Usalo, ti permette di fare la differenza e di ottenere molto investendo poco.

Se fai Facebook fai-da-te ti consiglio di affiancarti ad un professionista, questo ti permetterà di risparmiare soldi (e magari li userai per la sua consulenza) ed ottenere risultati concreti.

[Se le tue inserzioni non hanno un buon punteggio e vuoi migliorarle, Contattami Subito. Insieme metteremo in pratica i consigli dati nell’articolo e una strategia che porti risultati]

Come promesso, eccon un Bonus Finale che gradirai sicuramente:

Come Trovare Nuovi Clienti Su Facebook in 4 Mosse

Se non ricevi l’ebook, controlla nello Spam
oppue manda una mail a info@pictografico.it

By |2018-06-15T14:36:53+00:0022:04|Categories: News|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

CEO and Founder di Pictografico e Beiphone, esperto in Marketing Diretto che lavora nel mondo del marketing online da oltre 15 anni. E' autore del libro: “Come Avere Successo Grazie al Web” e "Come Promuovere la Tua Azienda Sui Social A costo Zero".