Fai inserzioni su Facebook? non ottieni risultati concreti? Hai seguito corsi e Guru ma continui a non vedere clienti e vendite su Facebook? Allora ho qualcosa che fa per te.

Oggi fare advertising su Facebook è diventato complesso e pericoloso. Complesso perché creare inserzioni efficaci richiede competenze specifiche e molta esperienza. Pericoloso perché se non stai attento bruci soldi come un falò a San Giuseppe.

Il Business Manager è diventato uno strumento complesso ma molto efficace se usato bene, ovviamente richiede conoscenze specifiche e tanto studio.

Ma se davvero vuoi sfruttare Facebook e le sue inserzioni devi necessariamente conoscere questi 9 step che ti porteranno a realizzare l’inserzione Perfetta che ti porti clienti e vendite da subito. Quindi, passiamo al cuore pulsante del post e vediamo insieme come fare inserzioni Facebook che convertono alla grande.

Ti voglio anticipare che tutto quello che ti svelerò è esattamente quello che faccio io con i miei clienti da tanti anni. Devi sapere che ho gestito negli ultimi 12 mesi 500 mila euro di Campagne Facebook con risultati davvero importanti. Quindi ogni step o spunto che leggerai è stato testato in tanti settori e in diverse parti d’Italia.

9 Step per creare l’inserzione Perfetta e Acquisire Clienti o Vendere da Subito

Voglio fare una precisazione importante, ogni inserzione è composta da 2 parti, Testo e comparto grafico (Foto o Video). Questi aspetti dovranno essere curati in ogni dettaglio, più avanti capirai come.

# Step 1: Prima di andare su Facebook e avviare la procedura per la creazione dell’inserzione, facciamo una vera analisi. Quindi andiamo su Google e cerchiamo concorrenti e o prodotti/servizi affini. Ti consiglio di fermarti alla prima pagina.

Su Google dovrai cercare per parola chiave (ovviamente in target con il tuo prodotto o servizio). Inoltre potrai fare la stessa ricerca per tipo di categoria o argomenti trattati. Prendi carta e penna (io uso carta e penna) e annota ogni elemento che ti può sembrare importante.
In questa fase dovrai prestare attenzione ad alcuni elementi molto importanti: Come si muovono i tuoi concorrenti (se invece non hai concorrenti preoccupato), come spiegano o comunicano, che linguaggio usano e come si rivolgono al proprio pubblico.

# Step 2: Vai su Amazon e in particolare nella sezione ebook e cerca anche li per parola chiave, argomento o problema. Troverai tantissime informazioni utili nei tanti libri o eBook disponibili. Amazon è una miniera d’oro per capire meglio il tuo target e come impostare la tua inserzione su Facebook.

Anche qui raccogli tutte le info necessarie per poi usarle più avanti. In questa fase dobbiamo analizzare e raccogliere per poi applicare e dar vita al copy dell’inserzione e alla parte grafica (foto e video).

Ti consiglio di fare ricerche anche di magazine o roba simile, magari trovi qualcosa di interessante che puoi collegare alla tua inserzione e al tuo target.

# Step 3: Dobbiamo spiare le inserzioni dei nostri concorrenti (se ne troviamo). Lo dobbiamo fare su Facebook e su Google. Su Facebook puoi farlo grazie alla libreria che Facebook stesso ti mette a disposizione.

Altra azione importante è visitare i siti dei tuoi concorrenti e vedere se fanno retargeting (cioè ti inseguono con la pubblicità dopo averti tracciato). Inoltre visitando i vari siti potrai vedere le diverse pubblicità fatte su Google ADS.

In questo modo avrai un panorama completo della concorrenza, di come si muove, di come comunica e di quali errori fa (se li fa). Altro strumento che ti consiglio di usare è il Keyword planner di Google e lo stesso Google Trend (sono assolutamente gratuiti e semplici da usare)

#Step 4: Adesso mescoliamo e mixiamo tutte le informazioni raccolte nel potente strumento che ti mette e disposizione Facebook, ovvero Facebook Audience insights. Qui dovrai inserire tutti gli elementi importanti per far nascere un pubblico da utilizzare nella tua inserzione.

Questo è un momento molto importante quindi impara ad usare questo strumento. È gratuito e ti offre la possibilità di capire e conoscere chi dovrà vedere la tua inserzione.

Facciamo un esempio pratico. Se stiamo cercando un target che vuole cercare un servizio di epilazione totale (Total Body), basterà mettere alcuni interessi trovati nelle ricerche (laser, depilazione) per capire che siamo di fronte ad un pubblico per l’85% donna sposata (troviamo anche un 24% di donne single) che hanno frequentato l’università.

Quindi un target femminile (non avevo dubbi) che ha studiato ed è sposata (se non ti depili, rischi il divorzio subito 🙂 )

Tutto questo è stato possibile grazie ad una attenta analisi, ricerca e poi la parte finale del lavoro: mescolare gli ingredienti. Credimi tutto questo lavoro ti porta ad avere risultati pazzeschi su Facebook.

# Step 5: Adesso dovrai utilizzare il Canva Target Plus, ovvero lo strumento che ho personalmente ideato che ti permetterà di far nascere il tuo target di riferimento. Ti aiuterà a dare un nome, un volto e diversi aspetti importanti che poi metteremo nell’inserzione su Facebook.

Dove trovare questo utilissimo strumento? troverai il link per scaricare questo fantastico strumento al termine del post (in basso).

All’interno troverai tutto quello che ti serve per dare vita al tuo potenziale cliente. Uno strumento che ti farà ottenere grandi risultati se usato bene. Ti consiglio di scaricarlo e provarlo.

Qui dovrai prendere tutto il materiale e metterlo nelle caselle giuste, darai vita al tuo buyer perfetto, chi davvero è intenzionato ad acquistare da te. Ti aiuterà a trovare il target di qualità anche da subito.

# Step 6: I 3 Elementi che ogni inserzione di successo deve avere. Ora passiamo alla parte pratica della tua inserzione.

Ecco lo Strumento più persuasivo di tutto l’advertising su Facebook. Se volessimo riassumere all’essenza l’insegnamento di questo elemento, ti basta rispondere a 3 semplici domande.

  • Perché mi dovrebbe interessare il tuo prodotto o servizio? (Informazione)
  • Perché scegliere te e non altri? (Posizionamento)
  • Perché dovrei acquistare proprio ora? (CTA)

Basta indicare con audacia le tue ragioni: In primo luogo, il motivo per leggerti o ascoltarti. In secondo luogo, il motivo per cui il tuo prodotto o servizio rappresenta la miglior scelta. E in terzo luogo, una ragione valida per agire in questo esatto momento.

Rispondi facilmente a queste 3 domande e riceverai più vendite di quanto tu possa immaginare.

# Step 7: Ora dobbiamo occuparci del copy, ovvero la parte testuale della tua inserzione.
Tutto il lavoro fatto in precedenza ti aiuterà a capire che linguaggio usare, che termini utilizzare e tanto altro. Il ruolo del tuo copy è quello di comprare l’attenzione di chi sta navigando su Facebook. Il copy dovrà seguire uno schema preciso.

Ci sarà un titolo (Headline) che dovrà essere impattante, dovrà dare un motivo alla persone per fermare il dito e leggere la tua inserzione.

Il titolo è fondamentale, deve contenere il problema o la soluzione. Oppure puoi spingere sull’elemento curiosità. Altro aspetto che funziona sempre è fare domande nei titoli.

Il mio consiglio è quello di usare un titolo forte, hai solo 3/4 secondi per convincere qualcuno a dedicarti del tempo. Il titolo è il primo pezzo della tua inserzione. Dovrai avere l’abilità di rendere le cose che scrivi credibili.

Ecco alcune domande. che dovrai farti per rendere perfetto il tuo copy:

  1. Perché mi dovrebbe interessare?
  2. Perché condividi queste informazioni?
  3. Perché dovrei fidarmi di te?
  4. Perché scegliere te e non altri?
  5. Perché questo prezzo?
  6. Perché questi omaggi?
  7. Perchè questa garanzia?
  8. Perché dovrei acquistare proprio ora?

Le persone hanno costantemente bisogno di un motivo valido per continuare a leggere ciò che scrivi, se rispondi a tutti questi ‘perché’ lungo la tua presentazione, le possibilità di concludere la vendita si alzano notevolmente.

La parola ‘perché’ è la chiave. Usala spesso nei sottotitoli e nei punti hot della tua inserzione Facebook per giustificare con la logica tutto ciò che dici. L’informazione che seguirà il ‘perché’, funge da giustificazione razionale.

Dunque, se desideri incrementare i tuoi risultati in modo spaventoso, inizia a filtrare la tua inserzione con molti ‘Perché’.

# Step 8: Elementi di scarsità e riprova sociale. Se hai letto qualche volta il grande Cialdini, saprai esattamente a cosa mi riferisco. Ogni tua inserzione deve avere questi elementi.
Scarsità: Niente è per sempre, ogni tua offerta o promozione ha un termine. Questo è fondamentale per far agire il tuo lettore. Altrimenti troverà sempre delle scuse per rimandare l’acquisto del prodotto o servizio.

Riprova Sociale: Dimostrare o riportare di altri che hanno comprato da te o che testimoniano sul tuo prodotto o servizio. Questo è fondamentale. Se qualcuno (che non siamo noi) suggerisce il tuo prodotto o servizio, ti aiuta ad abbattere diffidenza e aumentare fiducia.

# Step 9: Arriviamo alla parte grafica dell’inserzione Facebook. Qui dovrai prestare molta attenzione. Niente foto o video di scarsa qualità, tutto dovrà essere fatto a tavolino e preparato al meglio.
Se non sei un grafico esperto, fatti aiutare o affidati a qualcuno. Oppure usa programmi come canva o AdBuddy, ti aiutano a creare grafiche professionali in poco tempo e senza essere professionisti del settore.

Un elemento fondamentale della foto o video è il testo, questo non dovrà superare il 20% della copertura, altrimenti Facebook ti penalizzerà l’inserzione o te la boccerà. Esiste uno strumento su Facebook che ti permette di controllare la presenza di testo sulle tue foto o anteprima del video.

Ricordati: Devi sempre ribadire il beneficio o problema nella foto che userai. La Foto è l’elemento più importante dopo il titolo, quindi realizzala bene.
Seleziona anche colori che ti permettano di attirare l’attenzione. Per esempio non usare il colore blu su Facebook (non si noterebbe). Usa colori che fanno contrasto (nero e bianco) oppure colori vivaci (tipo giallo o verde acceso). Questo ti aiuterà ad avere maggiore attenzione da chi scorre il feed di Facebook.

BONUS: In questo post non ho toccato la parte della configurazione dell’inserzione, ovvero budget, interessi, impostazioni ed altro. Lo farò in un prossimo post in modo dettagliato. Cercherò di darti qualche chicca o spunto in modo veloce.

Se il tuo pubblico è meno di 100 mila non targhettizzare, escludi sempre la tua pagina dal pubblico (così non dovrai pagare due volte chi ha messo like). Duplica l’inserzione per almeno 3 versioni e cambia titolo e parte grafica. fai partire la funzione A/B test e verifica quella che è più performante.

Se usi i video su Facebook, usa un minutaggio di almeno 3 minuti (ti aiuterà in fase di retargeting). Rispetta le dimensioni delle foto (1200×628 pixel).

Bene, siamo arrivati al termine di questo interessante articolo che ti mostra chiaramente in 9 step come creare l’inserzione perfetta anche se non sei esperto o se sei alle prime armi.

Come anticipato in apertura, realizzare inserzioni è un lavoro dettagliato, complesso che richiede competenze e conoscenze precise. Il fai-da-te o fare inserzione solo dopo aver fatto un corso (online e offline) è assolutamente sbagliato. Ricordati che i corsi ti possono anche dare informazioni, ma la differenza viene fatta dall’applicazione delle informazioni e dall’esperienza.

L’algoritmo di Facebook cambia ormai come quando la D’urso va in TV, praticamente sempre! E se sei un piccolo imprenditore che deve stare dietro ai dipendenti, ai clienti, all’amministrazione e alle tante altre cose, sarà impossibile inseguire le novità di Facebook e del suo algoritmo.

Questo significa investire tempo (ed il tuo ha un costo ben preciso), investire denaro (le inserzioni hanno un costo, e tu potresti pagarle molto di più di un professionista). Quindi affidarti ad un professionista come me potrebbe rivelarsi più economico, più produttivo e meno stressante.

Spesso parlo con imprenditori che vivono ore ed ore al computer per tirare su una mezza sponsorizzata, quindi vivono stress quotidiani senza portare nulla a casa. Tu, questo puoi evitare di farlo se decidi di affidarmi il tuo marketing e le tue inserzioni Facebook.

Con un solo click potrai avere una consulenza del tutto gratuita con me, scambiare 4 chiacchiere e capire quali errori stai commettendo in questo momento e come risolverli definitivamente.

Se davvero vuoi fare il salto di qualità, se davvero vuoi fare l’imprenditore nel vero senso della parola, allora devi imparare a delegare. Inizia oggi stesso, parti dalle inserzioni, sono una grande arma che potrebbe farti guadagnare molto in termini di soldi e visibilità. Contattami subito, affidami le tue inserzioni e ottieni subito risultati concreti…

Che La Forza Delle Inserzioni Sia Con Te!

Ti aspetto al prossimo articolo, Giando 🙂

COME PROMESSO ECCO COME AVERE COMODAMENTE NELLA TUA EMAIL IL MIO ESCLUSIVO CANVA TARGET PLUS, LO STRUMENTO PERFETTO PER INTERCETTARE IL TUO POTENZIALE CLIENTE.

Clicca sulla foto e poi inserisci i tuoi dati (se la foto non funziona, clicca qui)