Oggi ti voglio parlare di un caso studio davvero interessante. Stiamo parlando di un MEME pubblicato sui social che ha fatto numeri incredibili spendendo appena 5€ di advertising. Facciamo un passo indietro, se usi i social per trovare clienti e vendere diventa fondamentale sapere cosa pubblicare e quindi seguire trend e tendenze.

Gestire una pagina social richiede molto lavoro, in primis ricerca, analisi e conoscenza. Grazie a questi 3 elementi è possibile sapere cosa pubblicare e se funzionerà. Il caso studio di oggi racchiude esattamente questi concetti, è frutto di analisi, conoscenza e studio dei trend. Da tutto questo prende vita il MEME MOKARABIA, un post che cavalca l’onda della Meloni (politica italiana).

Qualcuno ora si chiederà che cosa c’entra un politico e una azienda di caffè. Di primi acchito nulla, ma se si riesce a costruire un ponte tra i due mondi può diventare un caso di successo (come lo è diventato).

Ma il risultato di questo caso di studio lo devo dividere con un mio collega/socio. Io mi sono occupato della parte advertising e lui della parte organica (roba oggi molto difficile da fare se non sei davvero bravo). In pratica abbiamo provato a vendere il caffè con un semplice MEME (foto con testo) pubblicato su un pagina Facebook praticamente nuova.

Vi assicuro che una roba del genere è follia solo pensarlo, noi abbiamo provato a farlo e siamo riusciti a portare a casa un gran risultato (oltre che numeri molto interessanti). Lo voglio sottolineare ancora una volta, la Pagina Facebook è praticamente nuova (ha circa 500 like) ed è ferma da anni (se non secoli). Quindi il nostro lavoro è stato doppio…

Ma passiamo a questo incredibile Caso Studio fatto su Facebook.

Prima di passare ai dettagli del caso studio, ti voglio presentare Riccardo Mortelliti, uno dei migliori Autori e Social Mida Manager oggi presente in Italia.

Ma conosciamo meglio Riccardo, lui è l’ideatore e admin di una pagina da oltre 1 milione di follower (intrashttenimento, la pagina Trash più seguita d’Italia), ha lavorato con le più importanti aziende italiane e trasmissioni televisive (con diverse ospitate in TV).

Riccardo è un giovane brillante che ama il digitale e che quasi sempre fa la differenza. Se hai una pagina Facebook e vuoi raggiungere risultati da capogiro, allora Riccardo è l’uomo giusto.

Questa premessa era doverosa, ora torniamo al caso studio. Da qualche mese io (Giando Santamaria) e Riccardo Mortelliti lavoriamo insieme con un cliente molto importante: MOKARABIA.

Stiamo parlando di una delle più importanti aziende di caffè del nostro paese e forse del mondo. Il nostro lavoro è gestire tutto il comparto marketing dell’azienda. E ho deciso di condividere questo lavoro con Riccardo, affidando a lui la gestione organica del Social.

Abbiamo iniziato da poco a seguire la pagina del cliente, parliamo di una pagina praticamente sconosciuta e quasi defunta. Il nostro obiettivo è quello di creare una grande community attorno al brand e far diventare la pagina una freccia importante del nostro arco.

Dopo aver esaminato la pagina, creato un piano editoriale e tutto quello che di solito si fa (vi risparmio i tecnicismi) siamo passati alla creazione vera e propria dei contenuti.

L’intuizione è stata quella di fare Real time Marketing, ovvero seguire i trend e usarli per far decollare anche il brand del cliente. Detto fatto, alla prima occasione buona abbiamo piazzato un post che ha raggiunto numeri impensabili per una pagina sconosciuta.

L’intuizione di Riccardo è stata quella di voler “surfare” l’onda meloni sui social e personalizzarla per il brand. Ed è così che nasce il post che hai visto a pagina 3. Uno sfondo che richiama il brand e del copy che ironizza le parole della Meloni.

Dopo aver elaborato il post, è stato subito pubblicato per capire come avrebbe reagito il pubblico (parliamo di una pagina che vende caffè, è importante precisarlo). Ovviamente il lavoro non è terminato con la pubblicazione, abbiamo “aiutato” il post con una inserzione targettizzata alla perfezione.

Vuoi sapere quanto ho speso? S5€ (praticamente nulla) ottenendo numeri pazzeschi (in media si spendono centinaia di euro per ottenere questi numeri). Quindi un capolavoro di advertising (la parte che ho seguito io ovviamente).

Giusto per farvi capire, dal post sono arrivate richieste di rivendita del caffè, oltre a tanti ordini diretti fatti via online. In pratica siamo riusciti a trasformare un semplice MEME in un post di vendita mixando ironia, satira, vendita e branding. Ma rivediamo il MEME e andiamo ad analizzare i numeri totalizzati:

meme-mokarabia-social-marketing-pictografico

In poche ore il MEME è riuscito ad intercettare migliaia di persone, nonostante la pagina avesse appena 500 fan. Tutto questo in pochissime ore (non stiamo parlando di giorni o settimana). Abbiamo ottenuto questi risultati in poche ore (lo ripeto):

  • Sono state raggiunte oltre 63 mila utenti
  • 1263 interazioni
  • Oltre 40 commenti e con tante condivisioni
  • Inserzione costata 5€
  • Post durato 48 ore

Numeri davvero importanti se messi all’interno di una pagina praticamente deserta. Puoi scaricare il caso studio cliccando qui

Ripeto, al di là dei numeri, quello che rende importante un caso studio del genere è il tipo di contenuto usato. Siamo stati bravi ad usarlo nel momento giusto e farlo vedere alle persone giuste. Abbiamo venduto usando la leva dell’ironia, satira e originalità.

È vero, per gestire una pagina social servono contenuti educativi, ma un bravo imprenditore o social media manager sa che deve mixarli con post leggeri, post da social.

Ottenere successo sui social è possibile, a volte basta poco. Devi avere le giuste informazioni e la giusta esperienza. Ti piacerebbe ottenere gli stessi risultati del MEME MOKARABIA? Allora Contattami e affidami la gestione della tua pagina. Insieme a Riccardo, ti faremo ottenere grandi risultati senza perdere tempo e bruciare soldi in modo inutile.

Ti aspetto al prossimo caso studio di successo, Giando 🙂