Il contenuto è centrale se vuoi vendere sui Social e non solo. Se vuoi vendere devi passare per forza di cose dalla creazione di un minimo di contenuto che ti possa aiutare ad acquisire clienti e promuovere il tuo posizionamento. Ma creare contenuti non è del tutto semplice, richiede conoscenza, tecniche ed esperienza.

Invece sapere che contenuto può piacere al tuo pubblico su Facebook non può che renderti la vita meno difficile e quindi essere più incisivo nella tua comunicazione. Ma non sempre sai cosa scrivere, perché scrivere e da dove prendere spunti.

Ci sono momenti in cui siamo tutti a corto di idee di contenuto. Per superare il momento critico possiamo farci aiutare con delle strategie che servono a capire i contenuti che il tuo pubblico desidera ardentemente e che ti permette di aumentare i follower senza dover passare dalle sponsorizzate Facebook.

Detto questo, in questo nuovo post  andremo ad analizzare 5 strategie:

  1. Usare gli strumenti di analisi
  2. Chiedere direttamente al proprio pubblico
  3. Imparare dai tuoi colleghi del settore
  4. Usare Buzzsumo
  5. Seguire le le tendenze

5 strategie che ti aiuteranno a capire cosa piace al tuo pubblico e quindi perdere meno tempo ed evitare di cadere vittima di qualche improvvisato del copy dell’ultimo minuto. Ma entriamo nel vivo dell’articolo, vediamo il primo punto.

#1 – Fai una Tua Analisi

Uno dei modi migliori per scoprire ciò che piace al tuo pubblico, e quindi ciò che funziona per te, è analizzare. I numeri non mentono, ti dicono esattamente cosa fare e come fare, quindi devi imparare a leggerli e comprenderli.

Una Analisi attenta dei social media può dirti cosa funziona e cosa no.

Quello che devi fare è studiare i tuoi post più performanti e ricrearli in una veste nuova. Ecco come trovare i tuoi post migliori su Facebook:

Vai nella sezione “Insights” su Facebook alla voce Post e cercare manualmente i post con un alto livello di copertura o coinvolgimento.

Puoi anche trovare i tuoi post più importanti su Instagram, Twitter , LinkedIn e Pinterest utilizzando le rispettive analisi native della singola piattaforma. Una volta che hai trovato i tuoi post migliori, prova a trovare un collegamento tra loro. Ecco alcune domande che potresti porti:

  • C’è un argomento comune tra loro?
  • Un particolare tipo di contenuto (testo, immagine o video) funziona meglio?
  • Le persone hanno lasciato commenti interessanti su quei post?

#2 – Chiedi al tuo pubblico

La seconda strategia è chiedere al tuo pubblico.

Potresti semplicemente pubblicare una domanda o un sondaggio sui tuoi profili social. Ad esempio, “Che contenuto vorresti che condividessi?”

Se desideri ricevere risposte aperte, è opportuno pubblicare una domanda specifica. Se hai un’idea approssimativa di ciò che potrebbe interessare il tuo pubblico, puoi creare un sondaggio ed elencare alcune opzioni.

In alternativa, puoi inviare email ai tuoi iscritti al blog e chiedere loro cosa vorrebbero leggere.

#3 – Impara dai Concorrenti del settore

La terza strategia è imparare dai Concorrenti. Guarda i contenuti che pubblica la tua concorrenza e cerca di capire cosa funziona per loro. Se hai un pubblico di riferimento simile, ciò che ha funzionato per loro probabilmente funzionerà anche per te.

Possiamo andare anche oltre i tuoi concorrenti. Ci sono altre società che ammiri, da cui puoi imparare? Ecco alcuni modi per effettuare ricerche sulle tue aziende preferite:

Su Facebook, puoi usare la Funzione Confronta . Questa funzione ti consente di confrontare rapidamente le prestazioni della tua pagina con pagine simili. Puoi anche fare clic su una qualsiasi delle pagine e vedere i loro migliori contenuti della settimana.

Attenzione: sicuramente è importante imparare dai concorrenti, però potresti non voler seguirle esattamente. Questo perché, in ultima analisi, il tuo marchio è diverso dal loro e probabilmente vorrai essere originale e diverso nel condividere contenuti nei tuoi profili social.

Il punto qui è cercare schemi e idee generali che è possibile adattare per il proprio Brand. Quindi cerca di capire cosa funziona meglio per poi riproporlo nei tuoi contenuti o testi.

#4 – Utilizza uno strumento di ricerca

La quarta strategia consiste nell’utilizzare uno strumento fantastico: Buzzsumo.

Con Buzzsumo puoi cercare qualsiasi parola chiave (es. “Social Marketing”) e Buzzsumo ti mostrerà il contenuto più condiviso pertinente alla parola chiave scelta.

Guarda attraverso i risultati e vedi se riesci a identificare gli argomenti popolari intorno a quella particolare parola chiave.

Ciò che è anche utile è che Buzzsumo analizza il numero di condivisioni sui social network. Quindi puoi vedere se un contenuto è più popolare su Facebook, LinkedIn, Twitter o Pinterest.

Buzzsumo ti consente anche di ordinare i risultati per social network. Ad esempio, potresti voler vedere quali tipi di articoli sono popolari su Facebook. Ovviamente ha un costo, ma se cerchi un modo per risparmiare tempo e anche soldi (creare contenuti efficaci costa) devi avere strumenti seri e performanti.

#5 – Segui le tendenze

La strategia finale è di tenere d’occhio le tendenze generali nel mondo social e seguirle . Questo ti aiuterà ad avere un’idea generale dei tipi di contenuti da pubblicare. Anche se non sarà molto specifico per il tuo pubblico, può essere molto utile.

Ad esempio, il formato di contenuto principale ora è il video. Secondo gli ultimi rapporti “i post video hanno il coinvolgimento più alto e in media offre il doppio di coinvolgimento rispetto ad altri tipi di post”.

Questo significa che dovresti creare video? Si se puoi, no se non puoi. Sperimentare contenuti video è molto interessante se le risorse lo consentono. Oggi è possibile creare video semplici, senza spendere un grosso budget.

Quale è la tua esperienza? come riesci a capire i contenuti che più interessano al tuo pubblico? queste sono domande che ti aiutano ad intercettare i contenuti giusti da proporre al tuo pubblico.

Ovviamente creare contenuti utili per generare vendite o trovare clienti può sembrare facile ma non lo è affatto. Per creare un Singolo Post servono competenze specifiche (se non vuoi fare brutte figure o bruciare il tuo Brand):

  • Conoscere tecniche di Copywriting
  • Conoscere tecniche di Storytelling
  • Conoscere tecniche di scrittura persuasiva

Hai queste competenze? se la risposta è NO, allora hai un grosso problema. Prima di avventurarti in contenuti noiosi o assolutamente non in linea con il tuo pubblico o Brand, prendi in considerazione di delegare questa attività.

Una delle qualità maggiori di un imprenditore è proprio saper delegare. Molto spesso la delega ti permette di risparmiare soldi e tempo. Ti faccio un piccolo esempio, decidere di scrivere da solo un contenuto richiede minimo 1oretta di tempo (se sei bravo e sai come muoverti) e poi c’è la porta di revisione. Questo mediamente possiamo quantificarlo in un costo di circa 25€ ad ora (mi tengo basso).

Quasi sicuramente i tuoi contenuti sono meno performanti di un copywriter (giustamente non è il tuo mestiere), quindi quasi certamente butterai via 25€ in tempo e otterrai zero risultati.

Mentre se decidi di far scrivere il post ad un professionista ti toccherà pagare 25€ con la quasi certezza che potrà portarti risultati e quindi vendite o clienti. Senza stressarti e passare le giornate a giocare al copywriter, pagando qualche decina di euro puoi ottenere clienti sfruttando al meglio i Social.

In questo esempio ti ho dimostrato, numeri alla mano che improvvisarsi non paga e che delegare conviene in termini di Salute e Soldi. Questo e tanto altro lo trovi nell mio Social Funnel, la prima strategia che ti permette di trasformare gli utenti Social in clienti anche grazie alla creazione di contenuti persuasivi che riescono a convincere il tuo utente ad acquistare da te. Non male vero?

Ora potresti dire: “Dite tutti cosi, io ho fatto scrivere i contenuti ad un tizio e non mi ha portato nulla”, hai ragione ecco perché il Social Funnel è coperto dal massimo della Garanzia. Ti spiego meglio, se con i nostri contenuti non ottieni risultati, ti rimborsiamo tutto l’investimento fatto senza battere ciglio. Mi sembra onesto come sistema, vero?

Quindi con me hai la certezza del risultato e la Garanzia di non bruciare soldi come hai fatto con altri. Patti chiari, collaborazioni lunghe!

Se tutto questo ti sembra interessante, allora non ti resta che contattarmi e scambiare 4 chiacchiere per capire se e come posso aiutarti nel farti avere + Clienti e + Fatturato grazie a Facebook. Clicca qui e inizia la tua risalita, tanti clienti ti aspettano…

Che la Forza Del Social Funnel Sia Con Te!

Ti aspetto al prossimo articolo, Giandomenico 🙂