I tuoi follower sono presenti nella tua mailing list? Se la risposta è NO, ti stai perdendo l’opportunità di trasformarli in clienti sfruttando la posta elettronica. Investire le proprie risorse nella creazione di strategie e-mail che convertono è una buona mossa.

Ogni tanto leggo che l’email marketing è morto, ti assicuro che è vivo più che mai, inoltre è una delle poche strategie marketing vincenti in qualsiasi settore.

In questo post, esamineremo le varie opzioni per aggiungere i follower alla tua mailing list, creando così la spina dorsale di ogni campagna di email marketing.

Prima di immergerci nella creazione della tua lista Email fatta con i Followers, diamo una rapida occhiata al perché devi avere una lista email:

  • L’e-mail raggiunge miliardi di potenziali clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7
  • Le statistiche più recenti mostrano che ci sono 3,7 miliardi di utenti di e-mail in tutto il mondo. In quattro anni, questo numero è aumentato a 4,3 miliardi.
  • I risultati via email sono davvero elevati: le campagne incentrate sull’e-mail marketing raggiungono una percentuale di apertura del 59% e una percentuale di clic del 31%, in base ai dati di Help Scout.
  • Le campagne di email marketing strategico ti fanno guadagnare denaro: l’email fornisce un ROI quattro volte superiore, una media del 122%, rispetto ad altri canali digitali, secondo un’indagine condotta dagli Stati Uniti.
  • L’email marketing è un potente strumento per la generazione di lead se combinato con i social media. Uno studio ha rilevato che l’email e i social media sono i migliori canali per generare lead.

Come sfruttare al meglio i social media per far crescere la tua lista email

La più grande sfida nell’e-mail marketing è quella di competere con tante e-mail nella posta in arrivo di chiunque, in media ne riceviamo 140 per essere precisi.

Quindi, come possiamo costruire una lista email con utenti davvero interessati a te o al tuo brand? Ci vengono in soccorso i social media.

Oltre alla raccolta di indirizzi email, puoi utilizzare i social anche per generare lead di qualità.

#1 Usa i social per indirizzare il traffico verso la tua pagina di acquisizione dati

Devi cogliere ogni opportunità sui social media per incoraggiare i tuoi follower a visitare il tuo sito web, dove ovviamente offrirai servizio come la newsletter gratuita, eBook, report speciali, webinar o qualsiasi altro contenuto utile in cambio del loro indirizzo email.

Ecco alcuni suggerimenti utili per indirizzare i follower dei social alla tua Landing o Optin-In:

Inserisci un link sui tuoi profili social del tuo sito web.

Può essere la tua home page o un’altra pagina di destinazione con un pop-up e un modulo di opt-in statico. I follower che cliccano sul link avranno la possibilità di iscriversi immediatamente alla tua offerta.

Aggiungi un pulsante Iscriviti e un modulo di iscrizione alla tua pagina Facebook

Il costante calo della copertura organica di Facebook è diventato un vero problema per le aziende al giorno d’oggi, ma questo può aiutarti a superarlo, almeno in una certa misura. Aggiungi un pulsante Registrati nella parte superiore della tua pagina Facebook per dare la possibilità ai tuoi fan di iscriversi alla tua lista e-mail in qualsiasi momento.

#2 Esegui una campagna di Drip Marketing (Marketing Goccia) sui social media

La campagna di Drip marketing è una potente strategia di email marketing che risulta essere efficace anche tramite i social media.

Una campagna di Drip marketing implica la condivisione di una serie di contenuti con informazioni utili, pertinenti e utilizzabili a intervalli programmati. In questo modo, puoi attrarre gli utenti ad iscriversi alla tua email, con ampie possibilità di convertirli in clienti.

Quindi, come avviare una Campagna di Drip marketing senza essere considerato uno spammatore o invadente? Devi Condividere diverse forme di contenuti educativi sui tuoi canali social.

Ecco alcuni esempi:

  1. Post del blog con molta “ciccia”
  2. Video
  3. Infografica
  4. Quiz e giochi
  5. Corsi online
  6. Report
  7. Aggiornamenti e offerte di prodotti (omaggi, sconti, coupon, ecc.)

Nei tuoi post sui social, invita i follower a iscriversi alla tua newsletter o a fornire il loro indirizzo email per ottenere contenuti gratuiti.

Il Drip marketing sui social media è più difficile da applicare rispetto all’uso della posta elettronica. Con le campagne Drip marketing via e-mail, è possibile automatizzare l’invio a intervalli regolari. Non esiste un’automazione così semplice sui social, tuttavia è possibile con l’uso del retargeting per esempio, puoi creare un pubblico in base al periodo e far vedere loro contenuti specifici.

Io personalmente condivido in retargeting i contenuti che creo sul mio blog (testuali o video).

#3 Organizzare Contest o Omaggi sui social media

Tutti amano contenuti o informazioni gratis e, con le giuste strategie per la raccolta di indirizzi email dai tuoi follower, puoi veder crescere la tua mailing list in modo veloce ed efficace.

Ecco alcuni suggerimenti su come creare Contest sui social per aumentare le iscrizioni via email:

  • Usa Facebook a tuo vantaggio, in quanto consente la personalizzazione delle promozioni rispetto ad altri social media.
  • Utilizzare un’app per gestire i tuoi concorsi. Le app compatibili con i social consentono di raccogliere indirizzi e-mail, cosa che non è possibile fare quando si ospitano contest direttamente sulla timeline di Facebook.
  • Crea meccanismi di contest facili da capire e da seguire. Puoi chiedere alle persone di inviarti selfie con i tuoi prodotti mettendo in palio qualcosa.
  • Promuovi il tuo concorso sui canali social. Nei tuoi post, includi un’immagine di alta qualità dei premi o degli omaggi, un hashtag accattivante e creativo e un link alla pagina di destinazione in cui i follower inseriranno il loro indirizzo email per partecipare.
  • Incoraggia i follower a promuovere il tuo concorso sui social. Dai loro un incentivo per condividere il concorso con i loro amici, offrendo maggiori possibilità di vincita

#4 Promuovi contenuti premium con i tuoi post sui social

Questa strategia prevede di dare una sbirciata ai tuoi contenuti premium su Facebook o LinkedIn o altro social, con la generazione di un Link che porta alla Landing page. Quando i follower cliccano sul link, vedranno il contenuto parzialmente o completamente nascosto, a cui potranno accedervi gratuitamente solo dopo aver inserito il loro indirizzo email.

Cosa lo rende efficace? intanto usciamo fuori dagli schemi della classica vendita. Le persone hanno sviluppato gli anticorpi ai post pubblicitari e quindi cercano e preferiscono quelli NON commerciali che offrono molto valore. Solo in questo modo ti daranno la loro email…

Prendi in considerazione di offrire diverse risorse gratuite sul social, come:

  • Podcast o audio scaricabile
  • Modelli gratuiti
  • eBooks
  • Tutorial video
  • Corsi online
  • Articoli lunghi

Usa gli esempi sopra esposti, ti assicuro che funzionano.

#5 Invita i Follower dei social ai tuoi webinar o live

Tieni webinar gratuiti e live streaming? Ottima scelta.

In caso contrario, puoi iniziare a crearne e ospitarne uno gratuitamente con Google Hangouts. Questo è un modo eccellente per consentire ai tuoi clienti e potenziali clienti di ottenere risposte e soluzioni ai loro problemi.

Sapevi che i webinar possono aiutarti a far crescere la tua mailing list? Ti basterà promuovere il tuo evento in modo coerente sui tuoi social network per avere gli indirizzi email dei follower che vogliono seguirti.

Il famoso life coach Aaron Walker massimizza l’uso di Facebook e Instagram promuovendo regolarmente i suoi webinar gratuiti. I suoi post sui social includono un link a una pagina di destinazione sul suo sito Web, dove i partecipanti interessati si possono iscrivere lasciando i dati.

#6 Generare contatti tramite Inserzioni Facebook

Hai provato tutti mezzi per far crescere la tua mailing list attraverso i social ma non hai ottenuto risultati?

Hai ancora una possibilità, quella di prendere in considerazione l’avvio di campagne pubblicitarie a pagamento su Facebook. Sì, ti assicuro che vale la pena investire un po ‘di denaro nella pubblicità su Facebook per generare immediatamente Contatti via email. Ovviamente devi sapere bene come usare lo specifico obiettivo, rischi di pagare ogni contatto tanti ma tanti soldoni.

Potresti anche considerare di pubblicare campagne a pagamento su Twitter, Instagram o LinkedIn. Questo dipende da quale social presidi…

Per ottenere il massimo dalla tua campagna pubblicitaria sui social, cerca di offrire contenuti utili gratuitamente in cambio di un indirizzo email.

Riassumendo

I social media e l’e-mail marketing sono un potente connubio per gli imprenditori che vogliono far crescere le proprie mailing list. Con le strategie descritte sopra, avrai la certezza che la maggior parte dei tuoi follower si iscrivano alla tua lista email.