//Ecco 2 “Segreti” che Nessuno ti Dice sull’algoritmo di Facebook

Ecco 2 “Segreti” che Nessuno ti Dice sull’algoritmo di Facebook

Se vuoi ottenere risultati in campo Business su Facebook devi conoscere come ragiona il suo cervello: L’algoritmo! Questo insieme di codice è il cervello del Social, l’algoritmo di Facebook ha lo scopo di mostrare agli utenti i contenuti con cui è più probabile che interagiscano, anche se dietro c’è molto di più.

Se vuoi raggiungere più potenziali clienti o avere più interazioni con i tuoi Post o Sponsorizzate, devi comprendere come funziona l’equazione di base di Facebook.

In pratica, Facebook valuta i tuoi post aziendali in base ad alcuni parametri e attribuisce a ognuno un punteggio. Quel punteggio deciderà dove e se far vedere il post nel feed, in base alla probabilità che tu interagisca con quel post.

Facebook sceglie cosa mostrare in base alla cronologia delle interazioni che gli utenti hanno con i tuoi post, e in base alla probabilità che rispondano a quei contenuti, e che quindi incrementino il coinvolgimento della piattaforma Social.

Dopo averti svelato che ci sono delle parole tabù su Facebook, che frenano i risultati dei tuoi post, e quali sono e perché, ti svelo altri due “segreti” sull’algoritmo di Facebook.

1) Facebook decide se il tuo post è coinvolgente, e quindi merita di essere tenuto in alto nelle notizie, dopo aver misurato i risultati che esso ha ottenuti nei primi 4 minuti dalla pubblicazione.

Quindi, da come il tuo post parte, puoi capire se arriverà lontano. Ecco perché nei primi secondi di vita del tuo post devi spingere le interazioni, magari condividendo il post con amici o amici di amici. In questo caso Facebook vedrà che il contenuto risulta interessante e inizierà ad attribuire un punteggio elevato!

2) Appaiono di più le foto, i video, i post di testo o i link?

Come è ormai risaputo, in media appaiono di più i video, poi le foto, i post e infine i link. Ma cosa contribuisce alla differenza nelle statistiche di varie pagine?

L’ordine è questo nella stragrande maggioranza dei casi, ma la differenza tra le performance di un tipo di post rispetto ad un altro possono cambiare da pagina a pagina. In un caso possiamo avere video che fanno 10 volte i risultati di una foto, mentre su altre pagine il risultato è più grande di 5 volte.

Ecco il segreto: Facebook mostra ai tuoi follower la tipologia di post che maggiormente piace ai tuoi follower.

Se il tuo pubblico è formato da persone che si nutrono quasi esclusivamente di video, allora premierà i video nelle loro news feed. Se è un target che legge molto, mostrerà loro post di testo più frequentemente che a chi non li guarda nemmeno.

Facebook ha un algoritmo così complesso che riesce a Targhettizzare il tuo pubblico in modo dettagliato facendogli vedere soprattutto quello che gli piace di più, ovvero ciò che più stimola solitamente le sue interazioni.

Ecco perché è importante conoscere e analizzare bene il pubblico e come interagisce con i tuoi contenuti. Per questo puoi usare Insight, trovi le info utili per capire ogni aspetto determinante per il tuo Business o Pubblico.

Ti sarà chiaro che gli algoritmi sono utilizzati in vari modi sui diversi social network, ma con lo stesso obiettivo, ovvero quello di far rimanere il più a lungo possibile gli utenti sulla piattaforma, aumentandone l’engagement.

L’algoritmo è assolutamente una scienza esatta e non dorme mai. Ecco perché è importante rimanere aggiornati sugli ultimi aggiornamenti e conoscerne il funzionamento.

Buon Business su Facebook 🙂

By |2018-09-12T15:27:42+00:0015:14|Categories: News|Tags: , |0 Comments

About the Author:

CEO and Founder di Pictografico e Beiphone, esperto in Marketing Diretto che lavora nel mondo del marketing online da oltre 15 anni. E' autore del libro: “Come Avere Successo Grazie al Web” e "Come Promuovere la Tua Azienda Sui Social A costo Zero".

Leave A Comment


Iscriviti alla mia Esclusiva Newsletter!


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.