Facebook ha creato l’illusione che tutti possono far partire una sponsorizzata e incassare soldi a palate. Quasi mai questo si avvera, tranne se non viene seguito da un professionista VERO e SERIO. Ad oggi posso dire con assoluta certezza che in media perdi quasi il 98% dei clienti perché non usi l’arma segreta di Facebook.

Oggi ti parlerò proprio di questo, del perché le tue sponsorizzate non convertono e di come portare a casa più clienti grazie all’arma più potente che Facebook (e lo stesso Google) ti mettono a disposizione.

Andiamo con ordine, quante volte ti è successo di visitare un sito o una pagina Facebook e poi venire stalkerizzato online? Dietro a tutti quei banner o pubblicità, che ti seguono ovunque, si cela una sapiente strategia di marketing chiamata Retargeting (che qualcuno chiama anche Remarketing)?

Devi sapere che convertire un cliente in prima battuta è ormai un sogno, ecco perché è fondamentale mettere in campo una strategia di Retargeting. Ma purtroppo questo viene fatto solo dal 10% degli imprenditori e, quindi, mediamente 9 su 10 buttano soldi in pubblicità senza sapere che potrebbero recuperare l’investimento proprio grazie al Retargeting.

Molto spesso mi confronto con imprenditori al telefono, molti di loro mi dicono di non capire il perché le loro sponsorizzate non portano nulla. Come tanti altri, si limitano ad attivare una sponsorizzata che porta a un sito vetrina. Vedono generare anche del traffico ma poi quella gente sembra sparire. Nessuno compra.

In genere, solo una piccola percentuale dei visitatori del sito viene convertito in clienti che comprano il tuo prodotto o servizio.

Questo accade perché non stai usando bene l’arma segreta: Il Retargeting.

Grazie a questa strategia potrai continuare a comunicare con gli utenti che si sono allontanati da te e potrai convertirli in clienti paganti.

Stiamo parlando di un’arma potentissima che tutte le aziende dovrebbero usare. Ad esempio, se vai su Amazon e metti qualcosa nel carrello o visiti un prodotto specifico, te lo ritrovi ovunque nel web. Questo devi farlo anche tu se non vuoi perdere tempo, soldi e clienti.

Cosa voglio dire? É come parlare più volte con il cliente che è entrato nel tuo negozio ed ha chiesto informazioni su un prodotto. In sostanza, ti offri la possibilità di poter convincere chi ha dimostrato interesse in te e nel tuo prodotto. Comprendi la forza di questa cosa?

Quindi, il Retargeting è un modo efficace per coinvolgere nuovamente le persone che hanno precedentemente interagito con il tuo sito, con la tua landing page, con la tua pagina Facebook ecc…

Fa parte di quegli strumenti che permettono di mostrare annunci pubblicitari specifici alle persone che hanno visitato il tuo sito web o utilizzato una tua pubblicità. In questo modo quindi potrai seguirli mentre navigano su internet o sui social. Pazzesco…

Secondo uno studio autorevole, i clienti sottoposti a Retargeting hanno il 70% in più di probabilità di comprare il tuo prodotto o servizio.

Adesso che ho la tua attenzione devi sapere che esistono diversi tipi di Retargeting e non tutti sono utili per il tuo scopo. Quindi devi conoscere per bene quale retargeting usare e come usarlo se non vuoi continuare a bruciare soldi e ritrovarti con le tasche vuote.

Ma cosa dobbiamo mettere all’interno della nostra campagna di Retargeting? Cerchiamo di capire in dettaglio come usarla se non vuoi continuare a perdere clienti.

In sostanza, il Retargeting è l’insieme di alcune azioni e contenuti che l’utente deve vedere dopo aver interagito con la prima sponsorizzata. Ma cosa ci deve essere in questi contenuti?

La strategia del Retargeting entra in gioco con l’obiettivo di far tornare l’utente e indurlo a completare il suo processo di acquisto, attraverso queste 2 fasi:

Retargeting-3-fasiL’annuncio di Retargeting dovrà ricordare all’utente il perché sta guardando il tuo post, una sorta di promemoria del primo annuncio che hai fatto vedere e motivarlo a compiere l’azione. Facciamo un esempio per un negozio online:

  • Hey, ricordati di concludere il tuo carrello su www.sito.it. Se decidi di completare il tuo ordine potrai avere la spedizione gratuita nei prossimi 30 minuti

Un messaggio che ricorda e motiva l’utente nel tornare a visitare il tuo sito e comprare. Lo stesso procedimento vale per servizi o altri prodotti, anche se venduti offline!

In questo modo puoi avere l’opportunità di convincere l’utente, che altrimenti avresti perso senza la campagna di Retargeting.

Tutto questo puoi farlo su Facebook, devi solo sapere come applicare una strategia di Retargeting efficace, ma ti assicuro che ti permetterà di recuperare clienti e soldi.

Ecco qualche dato: Il 70% degli utenti soggetti a Retargeting risultano più propensi a completare il processo decisionale di acquisto.

Ormai non ci sono più dubbi, il Retargeting è quasi più importante della sponsorizzata stessa. Il problema è capire come impostare la strategia al meglio e portare a casa i tanti benefici.

Qui hai due soluzioni: la classica soluzione fai-da-te (che quasi sicuramente ti farà spendere soldi e perder tempo) oppure affidarti ad un professionista che sappia realizzare una strategia di Retargeting. Ti faccio un esempio, dopo che avrai letto questo post, vedrai ancora altri miei post su Facebook e su altri siti dove continuerò ad inseguirti con il mio “Content Retargeting”.

Quindi, se vuoi davvero sfruttare al massimo Facebook e la sua arma segreta, affidami il tuo Marketing e scopri quanti potenziali clienti potrai acquisire con me.

Hai letto bene, sono in grado di farti sapere quanti potenziali clienti potrai acquisire affidandomi il tuo Marketing e se questi non verranno acquisiti, sarai coperto dalla Garanzia Soddisfatto o Rimborsato al 100%: cioè ti rimborso l’intero importo investito. Clicca qui e scopri di più…

Come puoi leggere, tutto è trasparente. Con me e il mio team sai prima cosa ti aspetta in termini di clienti e guadagni, sai prima quanti potenziali clienti puoi ottenere e sei coperto dalla Garanzia. Per un Imprenditore credo sia il massimo, non trovi?

Se invece vuoi subito un Preventivo e Analisi di quanto puoi guadagnare con la mia strategia, Clicca qui e richiedilo subito…

Che la Forza del Retargeting Sia Con te!

Ti aspetto al prossimo articolo, Giandomenico 🙂