Ti piacerebbe migliorare la tua inserzione in termini di risultati con un solo click? Hai provato la qualunque ma continui a spendere soldi senza riscontri positivi? Allora stai tralasciando un’opzione Poco utilizzata e Conosciuta. Quasi tutti ti dicono di verificare sempre le stesse cose se parliamo di Facebook ADS.

Io ti parlerò di Posizionamenti, ovvero dove e come far vedere gli annunci ai tuoi utenti.

Ti stai chiedendo quali posizionamenti dovresti scegliere per le tue inserzioni Facebook? Cerchi indicazioni per migliorare il rendimento degli annunci Facebook? In questo articolo troverai una guida a tutti i posizionamenti pubblicitari di Facebook e scoprirai come modificarli per ottenere risultati migliori per la tua campagna.

Tutti ti parlano (giustamente) di copy, target e foto per ottenere risultati attraverso le Facebook ADS, ma c’è un aspetto molto importante da considerare quando imposti la tua inserzione: Il Posizionamento, ovvero dove devi far uscire o vedere l’annuncio agli utenti.

Ti assicuro che saper definire il posizionamento corretto per una singola inserzione ti permette di avere risultati pazzeschi e molto spesso ti aiuta anche ad ottenere clienti di qualità (se per esempio fai Generazione Contatti). Ma seguimi e ti svelerò alcuni aspetti davvero interessanti per fare inserzioni che finalmente portano vendite o clienti senza dover aumentare budget o stravolgere tutto.

Intanto ti spiego cosa significa Posizionamento (da non confondere con il Posizionamento del brand). Facebook chiama Posizionamento i diversi posti in cui può mostrare gli annunci. Puoi impostare il posizionamento per Gruppi di annunci della tua campagna e, a seconda dell’obiettivo della campagna, i tuoi annunci possono essere pubblicati su diversi canali.

Al momento puoi scegliere tra 15 diverse opzioni di posizionamento. Alcuni Posizionamenti saranno evitati perché non ho dati importanti per darti suggerimenti. Ci sono Posizionamenti freschi freschi che ancora non ho terminato di testare, per correttezza non li citerò in questo post.

Posizionamenti Facebook ADS

I posizionamenti sono ora raggruppati in base al modo in cui le persone decidono di sperimentare il proprio annuncio su più piattaforme. Le piattaforme sono 4, Facebook, Instagram, Audience Network e Messenger.

#1: Posizionamento Sezione Notizie di Facebook

Con il posizionamento Sezione Notizie di Facebook i tuoi annunci vengono visualizzati nel feed di notizie per desktop e/o nel feed di notizie per dispositivi mobile.

Passando il mouse su ogni singola opzione a livello di gruppi di annunci vedrai un layout d’esempio che ti darà un’idea di come saranno gli annunci utilizzando questo specifico posizionamento.

Questa è una delle opzioni di posizionamento più usate; e poiché è il più popolare ed efficace tra quelli usati dagli inserzionisti, può anche essere il più costoso in termini di costo per mille (CPM), cioè il costo per 1.000 impression dell’annuncio. Quindi tienilo sotto controllo, potrebbe farti bruciare budget in poco tempo. Ovviamente ricordati che si tratta anche di un posizionamento strategico su Facebook.

Sezione Notizie di Facebook

#2: Posizionamento feed di Instagram

Il prossimo è il posizionamento feed di Instagram. Qui i tuoi annunci vengono visualizzati nel feed per desktop e nel feed per dispositivo mobile del social.

Con oltre 1 miliardo di utenti mensili attivi, questa è ora la seconda opzione di posizionamento più efficace se il tuo pubblico target è attivo su Instagram. Puoi selezionare questa opzione insieme al posizionamento Sezione Notizie di Facebook e quindi suddividere i dati della campagna e degli annunci in base al posizionamento (come ti spiegherò più avanti in questo articolo) per vedere quello che genera i risultati migliori.

Posizionamento-Feed-Instagram

#3: Posizionamento Marketplace di Facebook

Marketplace di Facebook è un nuovo posizionamento rispetto agli altri nella categoria feed. Con questo posizionamento, i tuoi annunci vengono visualizzati nella home page della sezione Marketplace.

Anche gli annunci del Marketplace vengono visualizzati nel feed delle notizie. Al momento non è possibile che un annuncio appaia solo nel Marketplace.

Il marketplace è un’ottima opzione per le aziende di e-commerce che sanno che il loro pubblico target possa acquistare offerte locali su articoli a basso o medio prezzo. Questo non è il posizionamento giusto per articoli di alto valore o attività basate su uno specifico servizio. Quindi usalo solo se vendi un prodotto fisico.

#4: Posizionamento Feed dei video di Facebook

Con questo posizionamento, i tuoi annunci vengono visualizzati nel feed video su Facebook, in particolare nel feed dei video suggeriti e nel feed di Facebook Watch.

Il video è il tipo di contenuto più efficace per creare coinvolgimento a basso costo e di alta qualità e creare un pubblico caldo di persone a cui è possibile effettuare il retargeting con nuove campagne pubblicitarie.

Questa è un’ottima opzione di posizionamento quando esegui contenuti video per un pubblico freddo insieme ai posizionamenti Sezione Notizie di Facebook e Feed di Instagram. Da escludere se il tuo pubblico è ormai consolidato e quindi caldo.

Feed dei video di Facebook

#5: Posizionamento Colonna destra di Facebook

La colonna destra di Facebook è uno dei posizionamenti meno utilizzati. I tuoi annunci vengono visualizzati nella colonna di destra su Facebook per le persone che navigano solo su desktop.

Questo posizionamento viene utilizzato al meglio per le campagne di retargeting indirizzate a un pubblico che ha generato del traffico dal sito Web. Questo ti aiuta ad essere al primo posto nel posizionamento del feed. Questo perché si tratta di un posizionamento solo desktop, mentre la maggior parte degli utenti navigano da dispositivi mobile.

Detto questo, in alcuni casi, usando questo posizionamento sono stato in grado di attirare lead (B2B) di ottima qualità che ovviamente usano Facebook in ufficio da Computer. Prima ho fatto dei test e poi ho riscontrato dei buoni risultati. Prova anche tu…

Colonna destra di Facebook

#6: Posizionamento Posta di Messenger

Ultimo nella categoria dei feed è il posizionamento Posta di Messenger. Qui i tuoi annunci vengono visualizzati nella schermata principale di Messenger tra le conversazioni.

Questa è una nuova opzione di posizionamento e la risposta del pubblico non è stata mai così forte come i posizionamenti dei feed. Questo perché gli annunci su Messenger sembrano più invadenti a causa della natura one-to-one della messaggistica rispetto al continuo scorrimento dei contenuti che si trovano nel feed delle notizie.

Quando gli utenti fanno clic sull’annuncio, vengono portati a una visualizzazione dettagliata su Messenger che mostra l’inserzione completa con il pulsante CTA.

Posta di messenger

#7: Posizionamento Stories per Facebook, Instagram e Messenger

Il posizionamento Stories è attualmente uno dei posizionamenti meno costosi su Facebook e Instagram. L’uso organico della funzione Storie sta crescendo rapidamente con oltre 500 milioni di persone che lo usano ogni giorno.

All’interno del posizionamento Storie, ci sono altre tre opzioni di piattaforma: Facebook Stories, Instagram Stories e Messenger Stories. Il posizionamento più comune dei tre è Instagram perché è lì che ha avuto origine la funzione (beh, tecnicamente era Snapchat e quindi Facebook lo ha copiato e migliorato).

L’impostazione ottimale consigliata per la creatività dell’annuncio è rappresentata da immagini o video verticali a schermo intero (9:16), che vengono visualizzati quando si passa da un utente a un altro tra le storie.

Qui è facile capire l’importanza: tutti guardano le Stories e quindi quasi sicuramente la tua inserzione sarà vista. Ovviamente dovrai capire se nel tuo specifico caso questo posizionamento porta benefici.

Storie-facebook-Instagram-Messenger

#8: Posizionamento Video in-stream di Facebook

Con il posizionamento Video in-stream di Facebook, i tuoi annunci verranno visualizzati prima, durante o dopo i contenuti video. Come spiegato in precedenza, i contenuti video sono più popolari che mai, motivo per cui Facebook ha lanciato Watch e IGTV per trarre vantaggio da questo formato e combattere YouTube.

Non è una sorpresa vedere i video in-stream come un’opzione di posizionamento perché è quasi identico al posizionamento video in-stream su YouTube.

Il posizionamento Video in-stream ti consente di pubblicare annunci video di 5-15 secondi e mostrarli alle persone che guardano video su Facebook. Essendo video molto brevi, il tuo video deve attirare immediatamente l’attenzione e mantenere conciso il messaggio pubblicizzato.

Uno dei problemi con il posizionamento Video in-stream è che stai interrompendo qualcuno che sta guardando un video; pertanto, il tasso di coinvolgimento non sarà così elevato rispetto al posizionamento che avviene nel feed. Quindi valuta con attenzione se usarlo oppure no…

Video-in-stream

#9: Posizionamento Messaggi sponsorizzati di Messenger

Da non confondere con il posizionamento Posta di Messenger nella categoria dei feed. Questo posizionamento prevede la creazione di annunci attraverso i messaggi.

Qui i tuoi annunci vengono visualizzati come messaggi recapitati direttamente a una persona che ha una conversazione esistente con te in Messenger. Questo posizionamento può essere utilizzato solo per interagire con un pubblico molto specifico di persone che in precedenza ha interagito con te tramite Messenger.

Facebook ti offre un’offerta minima per ottenere la consegna del messaggio al destinatario (il costo può variare). Questo posizionamento ha un CPM relativamente elevato per un pubblico non del tutto caldo e, a meno che tu non abbia condotto campagne precedenti per creare la tua lista di utenti su Messenger, il tuo budget sarebbe meglio spenderlo per altri tipi di campagne utilizzando posizionamenti e obiettivi diversi.

Messaggi sponsorizzati di Messenger

#10: Posizionamento Instant Articles di Facebook

Anche qui parliamo di spazi pubblicitari contestuali. Facebook mostra un annuncio all’interno di un contenuto e, in questo caso, si riferisce al posizionamento Instant Articles di Facebook

Ancora una volta, come con i video in-stream, stai interrompendo qualcuno che ha già deciso di interagire con un contenuto del feed di notizie. Il tasso di coinvolgimento sarà inferiore perché ti trovi nel bel mezzo di contenuti originali che un utente ha scelto di leggere. Può essere utilizzato per un pubblico molto caldo, campagne di retargeting per siti Web, oppure insieme alla colonna di destra e ai posizionamenti dei feed.

Instant Articles di Facebook

#11: Posizionamenti App e siti

Le app e i siti sono essenzialmente il collegamento ad un pubblico esterno. Qui puoi scegliere tra tre opzioni. Il primo è Formato nativo, banner e interstitial di Audience Network, che sono posizionamenti display classici simili alla pubblicità display di Google.

Il secondo è Video con premio di Audience Network. I tuoi annunci vengono visualizzati come video e fatti vedere alle persone in cambio di un premio in un’app.

Il terzo è costituito da Video in-stream di Audience Network. Questo è identico al posizionamento dei video in-stream di Facebook.

Il problema che abbiamo riscontrato con l’Audience Network è che, poiché c’è così tanto spazio pubblicitario, il costo è di gran lunga inferiore rispetto a tutti gli altri posizionamenti. Tuttavia, c’è un compromesso con la qualità del pubblico. Non vedrai un alto tasso di conversione rispetto agli altri posizionamenti.

Ancora una volta, questo potrebbe essere dovuto allo stesso problema che si verifica con gli Instant Articles di Facebook e il posizionamento in-stream di Facebook dove in sostanza interrompi le persone che sono già impegnate con un’app o un sito Web di terze parti.

App e siti

Suggerimenti per la scelta del posizionamento

Usare Posizionamenti automatici e Modifica posizionamenti? Quando utilizzare una delle due opzioni dipende da diversi fattori come l’obiettivo della campagna che stai utilizzando e dal tipo di pubblico a cui ti rivolgi.

Facebook suggerisce di usare Automatico, ma ci sono alcuni casi in cui non otterrai i migliori risultati se scegli Automatico.

Molto spesso, ti consiglio di modificare i posizionamenti e di rimuovere quelli che avranno un rendimento inferiore.

Posizionamenti ottimali quando si utilizza l’obiettivo Visualizzazioni video

Se stai pubblicando una campagna con l’obiettivo di avere più visualizzazioni di un video, puoi utilizzare il posizionamento dei feed per Facebook e Instagram, nonché i video suggeriti, tutto qui.

Instagram ha un limite di durata del video di 120 secondi, quindi se i tuoi contenuti video sono più lunghi, ti consigliamo di togliere l’opzione Feed Instagram dal tuo annuncio o utilizzare una versione corta del tuo video.

Oppure modifica il tuo video in modo che duri meno di 120 secondi, quindi esegui una singola versione con le tre opzioni di posizionamento.

Posizionamenti ottimali quando si utilizza l’obiettivo Traffico

Se si utilizza l’obiettivo Traffico, puoi utilizzare la funzione Modifica posizionamenti e rimuovere Audience Network. Come accennato in precedenza, questa è l’opzione di posizionamento meno efficace ed è utile solo quando si esegue una campagna con l’obiettivo di installazioni APP.

Per il massimo rendimento della campagna utilizza il posizionamento feed di Facebook e Instagram e il posizionamento Storie.

Posizionamenti ottimali quando si utilizza l’obiettivo Conversione

Quando utilizzi l’obiettivo Conversioni (come un acquisto o la registrazione di un cliente), utilizza Posizionamenti automatici.

Quando imposti un’azione di conversione con alto valore, l’algoritmo di Facebook è costretto a far vedere il tuo annuncio solo ai posizionamenti più efficaci nel generare quell’azione. Quindi ci penserà lui a scegliere i posizionamenti migliori per te.

Come misurare l’efficacia del posizionamento

Per sapere quali posizionamenti stanno ottenendo i migliori risultati nella tua campagna, vai al livello dei gruppi di annunci di una campagna nel tuo Business Manager.

Quindi, all’estrema destra, fai clic su Analisi per visualizzare un menu a discesa e segmenta i tuoi dati. Fai clic sulla voce Posizionamento nella sezione Dettagli (come vedi sotto in foto)

Posizionamento-Business-Manager

Come puoi vedere nella foto in alto, potrai visualizzare le metriche di ogni posizionamento che sta funzionando meglio nel gruppo di annunci. Di conseguenza potrai disattivare i posizionamenti che non offrono risultati o offrono risultati di scarsa qualità (ad esempio se fai generazione contatti)

Facebook offre molte opzioni di posizionamento per le tue campagne e l’attuale elenco di 15 aumenterà quando Facebook introdurrà gli annunci su WhatsApp l’anno prossimo.

Sebbene Facebook raccomandi i Posizionamenti automatici per ogni obiettivo utilizza questa impostazione in modo selettivo, ad esempio quando utilizzi l’obiettivo Conversioni. Per il resto valuta ogni singolo posizionamento, vedrai che otterrai maggiori risultati.

Quando si utilizzano altri obiettivi come Visualizzazioni video o Traffico, utilizza l’opzione Modifica posizionamenti e rimuovi le opzioni di basso valore come Audience Network e i posizionamenti contestuali.

Ora sai perfettamente quale posizionamento usare e perché farlo. Ti assicuro che selezionare posizionamento giusto cambia radicalmente le sorti della tua inserzione. Quind, prenditi del tempo e torna a rileggere questo post; ti permetterà di ottenere maggiori risultati e anche qualche cliente in più.

Quando scrivo che Facebook è una macchina complessa, mi riferisco proprio a questo. Opzioni, modifiche, Posizionamenti, Copy, Foto, Target, Budget e tanto altro spesso ti fanno commettere molti errori e quindi le tue inserzioni non producono nessun risultato.

Ecco perché devi comprendere questo concetto: Le Facebook ADS devono essere fatte da Professionisti e non dopo aver letto un libero o fatto un corso o guardato qualche video. Questo quasi sempre vuol dire bruciare soldi senza ottenere nulla. Ecco perché devi approfittare di questa grande occasione, la Mia Super Consulenza Telefonica Gratuita dove insieme andremo a vedere come migliorare le tue inserzioni e renderle più efficaci.

I posti sono limitati e al momento sono pochi, quindi non perdere tempo e prenota il tuo posto gratuitamente.

Che la Forza Dei Posizionamenti Sia Con te!

Ti aspetto al prossimo interessante articolo, Giandomenico 🙂