//[IMPORTANTE] Tutti i proprietari di siti web dovranno passare da HTTP a HTTPS

[IMPORTANTE] Tutti i proprietari di siti web dovranno passare da HTTP a HTTPS

Se hai un sito web ma in particolare un e-commerce è tempo di fare il passaggio da HTTP a HTTPS. Non spaventarti, ancora, ti spiego meglio la questione. È ormai diverso tempo che Google spinge sull’acceleratore per favorire la diffusione di HTTPS, in pratica spinge per avere siti web sicuri. Con un nuovo post ufficiale, Google ci informa che da gennaio 2017 comincia a cambiare qualcosa nella navigazione dei siti web fatta con Chrome.

In pratica se il tuo sito avrà ancora HTTP il browser di Google informerà l’utente che il sito non è sicuro (questo potrebbe spaventare il visitatore e quindi potresti perdere clienti). La paura di essere su un sito non sicuro potrebbe essere un grosso problema per la tua attività online. Il TUO sito potrebbe essere visto come nell’immagine sotto, qualsiasi visitatore avrebbe timore nel navigare o acquistare su un sito con quell’avviso!

Ma cosa significa HTTPS? te lo spiego subito:

In pratica con l’https lo scambio di dati che avviene tra sito web e utente è in “criptata” rendendo quindi i dati NON visibili ad altri. Mentre con HTTP avviene il contrario, i dati scambiati sono in chiaro e quindi non protetti.

Cercherò di essere più chiaro facendo un esempio:

Immagina di essere in un luogo aperto e di dare i dati del tuo conto corrente, con l’http è come se urlassi ad alta voce i dati (quindi li renderai pubblici) con l’https è come se li comunicassi con il massimo della riservatezza.

Google favorisce sia in indicizzazione che a livello di comunicazione (vedi il lucchetto rosso che appare sull’URL di un sito non protetto) i siti con l’HTTPS. Google ha avvertito che la criptazione HTTPS è un fattore di ranking. Ogni consulente SEO come prima mossa, suggerisce di aumentare il grado di sicurezza del proprio sito. Una pagina HTTPS avrà una priorità nel venire indicizzata rispetto alla sua equivalente nel formato HTTP. Se non ci credete fate una prova. Perchè intergare un Certificato nel tuo sito: PRO e CONTRO!

Che VANTAGGI può avere l’acquisto di un Certificato SSL?

  1. Posizonamento: Google preferisce dare spazio nella ricerca si siti web protetti da un certificato. In pratica ne beneficerai in termini di posizionamento (Non male direi).
  2. Autenticazione: Oltre alla crittografia, un Certificato SSL fornisce anche l’autenticazione. Ciò significa che gli utenti posso star sicuri che le informazioni che stanno inviando, hanno come destinazione il server giusto e che non verranno rubate da nessuno.
  3. Comunicare che siete affidabili e degni di fiducia: I siti che hanno installato un certificato SSL sono riconoscibili da subito. I segnali visivi sono immediati, come l’icona di un lucchetto sull’URL o la barra completamente verde. Gli utenti che accederanno al tuo sito e vedranno questi segnali, saranno sicuramente più propensi ad acquistare da vte, si sentiranno più protetti.

Che SVANTAGGI può avere l’acquisto di un Certificato SSL?

Naturalmente i vantaggi sono sicuramente maggiori degli svantaggi, ma per completezza d’informazione però li riporteremo.

  1. Costo: Prima di tutto il costo, anche se i prezzi sono alla portata rappresenta cmq un costo per la tua attività. Naturalmente sarà un costo che ti porterà enormi vantaggi.
  2. Performance: le prestazioni del tuo sito o e-commerce potrebbero diminuire. Visto che le informazioni inviate devono essere crittografate, al server vengono richieste più risorse rispetto a delle informazioni che vengono inviate non criptate (con HTTP). La differenza di prestazioni però è evidente solo per i siti web con un gran numero di visitatori, che solitamente già si appoggiano su soluzioni apposite che danno maggiori garanzie a livello di prestazioni.
  3. Scelta certificato: Non tutti i certificati sono validi o fanno al caso tuo, attento nello scegliere quello più appropriato.

Ora hai tutte le informazioni, ma resta da capire se il passaggio è urgente oppure no. Te lo spiego subito:

  • SITO WEB: Se hai un sito web (non e-commerce) puoi anche attendere, ma ti consiglio di provvedere da subito ad integrare il certificato. Questo richiede lavoro, non solo va inserito il certificato ma va anche ottimizzato il sito per i motori di ricerca. Un sito HTTP dovrà comunicare a Google il passaggio a HTTPS, questo potrebbe essere non indolore se fatto male o da non professionisti, quindi ATTENTO!
  • E-COMMERCE: La situazione cambia se la tua attività possiede un e-commerce. In questo caso ti consiglio di applicare subito il certificato, questo potrebbe favorire la vendita e non spaventare i tuoi visitatori. È vero Google ha attivato la funzione di avviso per sito non sicuro solo su Chrome, ma devi sapere che quasi il 60% degli utenti usa proprio il browser di Google per navigare. Quindi procedi subito ad intgrare il certificato sul tuo negozio online.

Se hai ancora dubbi sul certificato SSL e vorresti avere più informazioni, siamo qui per rispondere alle tue domande, quindi Contattateci!

Al prossimo articolo!

Ebook azienda di successo sul web

By |2018-05-20T18:22:30+00:0014:46|Categories: News|Tags: , , |0 Comments

About the Author:

CEO and Founder di Pictografico e Beiphone, esperto in Marketing Diretto che lavora nel mondo del marketing online da oltre 15 anni. E' autore del libro: “Come Avere Successo Grazie al Web” e "Come Promuovere la Tua Azienda Sui Social A costo Zero".