Viviamo un’era strana in ambito marketing: la maggior parte degli imprenditori italiani sono interessati allo strumento “magico” di turno o al social “magico” di turno. Questo quasi sempre è sintomo di problemi e mancanza di strategia.

Tutti oggi cercano la formula magica o la bacchetta magica o il nuovo social dei Miracoli, in particolare mi riferisco ad Instagram. Qualche giorno fa ho pubblicato un report di dati che mostra l’efficacia dei social su una specifica nicchia di mercato. Esempio, ti mostrava l’efficacia di Facebook nel Business o nel Fashion ecc; e il dato che mi ha sorpreso è quello relativo ad Instagram.

In pratica il report affermava chiaramente che l’uso di Instagram come strumento di marketing nei vari mercati era pari a zero. Nonostante tutto, leggo ogni giorno post o vedo video di “Guru” che elogiano Instagram, come il Social del futuro.

Non si capisce perché qualcuno si diverte a sponsorizzare Instagram come il social “magico”. Anche tu avrai letto cose simili in giro, trovi post o blog che ti mostrano com’è cresciuto, che tutti abbandonano Facebook e vanno su instagram, leggi di ogni in questo periodo. Vuoi sapere qual è la verità? Instagram non funziona per fare Marketing, mettitelo in testa.

Adesso ti spiego il perchè. Intanto su Instagram trovi solo donne nude e roba davvero assurda. Quindi non puoi fare marketing o Branding in un clima del genere (almeno in questo momento).

Sai benissimo che se vuoi fare marketing hai bisogna di spiegare ai clienti perché dovrebbero acquistare da te e non da chiunque altro o piuttosto che non fare nulla. Partendo da questa considerazione, ti servirà un contenuto mediamente lungo (o un video lungo, e non da pochi secondi), e questo non puoi farlo su instagram, non puoi essere esaustivo.

Se vuoi vendere e vuoi fare Marketing ogni tuo contenuto deve essere chiaro, si deve capire quello che affermi, altrimenti le persone non potranno capire perchè darti i soldi o preferirti ad altri. Serve tempo, e su instagram il tempo è davvero poco…

Quindi il problema è che su un social come Instagram scrivere per vendere è tutto sommato abbastanza difficoltoso. In realtà non puoi scrivere contenuti su instagram (nessuno li legge poiché guardano le foto o i microvideo).

Quindi diventa difficilissimo portare fuori le persone dal social verso un tuo sito o pagina web. Ad oggi non puoi portare le persone da Instagram altrove, questo non accade su altri social come Facebook e LinkedIN.

Ti voglio fare ancora un esempio: su Instagram non puoi usare i link, quindi non puoi far fare una specifica azione alle persone, questo rende difficoltoso avviare la tua strategia di marketing (hai solo il link in BIO, davvero limitante)

Quindi se hai poco budget e non vuoi perdere tempo nel tirar su social che non ti daranno risultati ha più senso rimanere concentrato su canali e social che hanno più senso in termini di traffico e strategia. Ad oggi gli unici social che ti garantiscono questo sono Google, YouTube, Facebook e LinkedIN, gli altri sono solo l’ultima trovata di qualcuno che vuole venderti un libro o robaccia.

Prendi Tik Tok per esempio, come potrebbe fare Marketing un imprenditore italiano su un social dove trovi bambini che cantano? Sarebbe una follia…

Ultimamente in Italia sta cominciando a funzionare LinkedIn, tutto il resto è solo follia inventata o promossa da qualche imbecille di turno. Non dovete cercare la piattaforma che va di moda al momento, non c’è niente che funziona a parte le 2 o 3 realtà elencate prima. Se vuoi andare sul sicuro, devi utilizzare come strumento quello che in realtà ti offre potenziali clienti o dove si trovano i clienti in target.

Non seguire le mode del momento, perderai tempo e soldi. Devi investire in un canale o in un social dove puoi esprimerti nella maniera più completa possibile e senza grossi limiti. Lo stesso LinkedIN ti impone un limite di 1300 caratteri (ovviamente puoi scegliere la funzione articolo per scrivere di più, ma non è la stessa cosa).

Non fatevi fregare da consulenti che vi vendono libri sulla moda del momento; non potete permettervi di fare da cavia ad altri, dovete andare sul sicuro. Se davvero vuoi fare delle Campagne di Marketing serie devi fare in modo di capire dove si trova la gente e fare in modo di convincerli a comprare da te invece che dalla concorrenza.

Su Instagram i tuoi contenuti non possono diventare virali, non esiste la funzione condivisione (è un social piatto). Quindi sei costretto a lavorare su un canale complesso e difficoltoso che ad oggi non offre margini di poter fare marketing.

Se poi ci spostiamo in ambito dati (il vero aspetto importante del fare campagne online), Instagram ti indica solo qualche dato. A differenza di Facebook o Google, Instagram ti offre quattro dati che non sembrano essere affidabili.

Non puoi decidere di investire soldi, tempo e la tua azienda su un social che ti offre tanti problemi in termini di viralità, traffico verso l’esterno, dati, target che non dispone di forza economica e tante altre cose.

Voglio precisare che non odio Instagram, anzi ho anche cercato di provarlo per capire se davvero avevano ragione i vari “Guru” del momento. Risultato? Non è servito a nulla, è solo uno spreco di tempo, ad oggi.

Personalmente credo che un social come Instagram non sia molto utile ad un imprenditore (tranne casi rari, vedi Fashion e Food)!

Vogliamo parlare del target? In Italia chi spende soldi ed ha potere decisionale ha l’età di 40/55, mentre su Instagram ti ritrovi con milioni di ventenni!

Ad oggi Instagram è un social che non devi usare se vuoi fare marketing, al massimo ti puoi limitare a fare test in ambito branding (ma dubito possa funzionare). Gli unici settori che sembrano giovare da una presenza su Instagram sono Fashio e Food…

Ovviamente dico tutto questo dopo aver testato e ri-testato Instagram in tanti settori! Ripeto, vedo un barlume di speranza solo per il mercato Fashion e Food!

Ovviamente i soldi sono i vostri, quindi liberi di spenderli come volete, ma se scrivo tutto questo è perchè ho testato, ri-testato in tanti settori senza mai avere grandi risultati come su Facebook o Google.

Oggi quello che devi fare è catturare l’attenzione del cliente sui social, per poi dirigere questa attenzione verso i tuoi canali (sito, email, landing ecc..). Questo non puoi farlo su Instagram, magari qualcuno ha anche avuto qualche risultato, ma questo succede sempre (se fai, qualcosa ottieni). Il marketing però ha un obiettivo diverso, deve portare il cliente ad interessarsi a te e per farlo serve far fare un percorso chiaro e delineato, inoltre serve tempo e costanza.

Se non vuoi cadere vittima di cialtroni che oggi ti vogliono vendere la moda del momento, affidami il tuo Marketing e richiedi la mia Super Consulenza Telefonica Gratuita. Ho ancora pochi posti, poi tornerà ad essere a pagamento.

Non farti abbindolare da venditore di social magici: il marketing (quello che funziona) è tutt’altro, credimi! Se sei un imprenditore illuminato questo lo sai già, quindi lascia perdere la formula magica del momento e richiedi la consulenza telefonica gratuita subito.

Che la Forza Del Social Giusto Sia Con Te!

Ti aspetto al prossimo articolo, Giando 🙂