In questa Guida vedremo come trovare nuovi clienti su Facebook con 4 semplici step. Ti spiegherò passo passo come fare, cosa fare e che errori evitare se vuoi trovare clienti su Facebook velocemente e senza perdere tempo.

Oggi Facebook è diventato il primo canale di advertising per fare lead generation e quindi acquisire clienti in modo costante e nel tempo a basso costo.

La Guida è stata usata in tantissime strategie, hanno ottenuti ottimi risultati strutture ricettive, aziende di servizi, vendita online di prodotti, liberi professionisti. Anche tu potrai ottenere risultati, qualsiasi sia il tuo settore, dovrai solo seguire alla lettera quanto scritto.

Troverai solo indicazioni utili e consigli che ti faranno trovare clienti a basso costo. In 4 Mosse andremo ad intercettare I contatti, poi questi diventeranno clienti paganti. Come fare? Iniziamo subito.

STRUMENTI UTILI

  • Pagina Web o Sito
  • Pagina Facebook
  • Autoresponder (Getresponse o Mailchimp o programma di invio email)
  • Account Facebook per la pubblicità

Ora passiamo alla parte pratica, nella guida non troverai parti teoriche, potrai applicare la strategia da subito. Ti consiglio di applicare ogni azione man mano che viene spiegata.

UNA STRATEGIA = TANTI NUOVI CLIENTI

Affinché il sistema di acquisizione clienti su Facebook si riveli vincente e assolva a pieno al suo compito di “attirare” potenziali acquirenti, necessita di 4 Mosse fondamentali. Ecco quali sono:

Offerta (“Lead Magnet o Magnete”). Un “Lead magnet”, un contenuto il cui valore è percepito come alto e dunque degno di essere scaricato (ed ottenuto). Esempio un coupon, un ebook, una demo di un prodotto o una consultazione gratuita sono tutti validi esempi.

Pubblicizzare l’Offerta (“Facebook ADS”). Un testo, un’immagine o un vero e proprio bottone che indirizzi le persone a una pagina specifica in cui possono richiedere la tua offerta. Useremo Facebook per intercettare persone interessate.

Form per Acquisire contatti. Catturare Clienti senza un form è impossibile. Questo è lo strumento dove avviene la conversione e dove tutti gli interessati lasceranno i loro (preziosi) dati personali in cambio dell’offerta proposta, in modo che sarà poi possibile ricontattarli.

Funnel Mail per Convertire. Ogni contatto dovrà essere trasformato in un vero cliente, grazie al Funnel potrai comunicare con ognuno di loro in modo automatico e semplice. L’intero processo può essere automatizzato.

Ora conosci le 4 mosse, adesso vediamo in dettaglio ogni singolo step e come ottenere il massimo da ognuno. Ricordati, l’unico obiettivo è trovare nuovi clienti sfruttando Facebook e il web.

#1 – CREARE L’OFFERTA IRRESISTIBILE

Uno dei Lead Magnet più potenti è offrire qualcosa di gratuito in cambio di un dato personale (di solito la mail e il nome). L’attrazione delle persone verso il gratuito è estremamente potente, usiamolo per avere in cambio la mail del visitatore (vedremo in seguito a cosa serve).

Quale offerta usare? Vediamo insieme come creare l’offerta irresistibile. Ecco alcuni ottimi consigli:

Hai un negozio su strada? Potresti creare un Buono o Coupon dal valore elevato con una scadenza precisa. Dovrà essere una one time offer (OTO), in questo modo prenderemo il visitatore di turno alla gola. Dovrà essere un’offerta incredibile.

Sei un libero professionista? Ti occupi di Benessere? Nel tuo caso potresti offrire una prova gratuita di ogni servizio (Alto valore ricordalo) per un periodo preciso e con scadenza precisa.

Sei un freelance oppure un’azienda di servizi? Potresti offrire una consulenza gratuita esclusiva di 2 ore. Anche in questo caso la consulenza sarà limitata nei posti.

Sei un architetto? Avvocato? Ingegnere? Nel tuo caso potresti creare una guida puntando sul contenuto di valore, magari potresti spiegare come scegliere il professionista migliore oppure spiegare quali problemi l’utente finale potrebbe avere se fa la scelta sbagliata.

Hai un centro estetico? Un negozio di abbigliamento? Potresti creare un evento esclusivo dove i partecipanti potranno provare gratuitamente i migliori servizi offerti. Oppure un Coupon di elevato valore.

Sei un Personal Trainer? Potresti offrire una lezione gratuita di 1 ora senza impegno. In questo modo potrai avere il contatto con il cliente. Se offri servizi di qualità quasi sicuramente ti richiameranno.

Vendi prodotti sul web? Un Buono sconto considerevole (non offrire pochi euro) attirerà l’attenzione da subito. Oppure potrai offrire il primo ordine senza costi di spedizione (senza minimo d’ordine) in questo modo le persone quasi sicuramente proveranno il tuo prodotto e servizio.

Potrei fare tanti altri esempi, l’aspetto più importante è creare l’offerta irresistibile. Deve attirare l’attenzione, quindi dovrai essere molto incisivo in questa fase.

Bene ora prenditi qualche minuto e scrivi che tipo di offerta puoi proporre, ricordati che dovrà essere incredibile ed attirare l’attenzione. Se hai difficoltà confrontati con qualche cliente particolare, chiedi cosa potrebbe essere importante offrire o che possa piacere davvero al tuo cliente tipo.

#2 – PUBBLICIZZARE L’OFFERTA

Abbiamo visto come creare la tua offerta irresistibile e qualche consiglio su cosa usare nei vari casi o settori. Adesso dobbiamo spostare l’attenzione sulla seconda mossa.

Questa è la parte più complessa, ma non preoccuparti, le possibilità sono diverse e troverai quella giusta per il tuo caso.
Adesso dovrai occuparti di pubblicizzare l’offerta e farla arrivare a più persone possibili. Per fare questo sfrutteremo la forza di Facebook ADS attraverso la funzione Generazione Contatti.

Ora non ti resta che focalizzare l’attenzione sulla sponsorizzata, dovrai fare molta attenzione al Copy (testo e immagine) che userai su Facebook durante la creazione della campagna. Ecco un esempio di Facebook ADS ben riuscita:

Gli aspetti più importanti sono il testo e l’immagine (meglio se avete un video). Il Testo deve integrare la promessa dell’offerta e spiegare i vantaggi della stessa.

Tornando all’esempio del download gratuito di un eBook, il titolo dovrà essere molto efficace (Scrivete all’interno la promessa) e elencare I tanti vantaggi all’interno.

Punta tutto sulla soluzione ad un problema specifico, funziona sempre. Naturalmente sarà importante conoscere il proprio mercato di riferimento per intercettare gli interessi giusti. Vediamo come impostare il Post Sponsorizzato su Facebook:

  1. Prepara il tuo contenuto e la tua immagine
  2. Accedi al Business Manager o alla pagina delle inserzioni su Facebook e scegli come tipo ”Generazione di Contatti”
  3. Scegli la Tua Pagina Facebook
  4. Prepara il tuo Post Sponsorizzato
  5. Elabora il Form, per adesso scegli solo nome e email

Ad ogni contatto ricevuto Facebook ti avviserà, se vuoi puoi anche collegare la funzione ad un CRM (esempio Zapier) che ti avviserà con una notifica.

#3 – FORM PER ACQUISIRE CONTATTI

Una delle grandi novità di Facebook negli ultimi anni è la possibilità di intercettare i contatti direttamente all’interno del social network. Grazie alla funzione puoi acquisire I dati dei tuoi contatti interessati senza usare altri strumenti.

Questa funzione ti permette di ricevere i dati del contatto direttamente da Facebook. Non esagerare con i dati richiesti, per iniziare non superare 3 richieste (nome, email e telefono).

Nelle prime campagne limitati al solo nome e email, otterrai sicuramente maggiori risultati. Questi saranno poi inseriti nella tua lista all’interno dell’autoresponder. Avere i contatti ti aprirà le porte della comunicazione con la persona di turno, potrai comunicare per trasformarlo in cliente pagante.

Bene ci siamo, abbiamo visto le prime 3 mosse di questa strategia, ora passiamo alla mossa finale, quella che ci permetterà di trasformare I contatti raccolti su Facebook in clienti veri. Passiamo al Funnel, forse l’aspetto più semplice da impostare ma che richiede estrema attenzione.

#4 – FUNNEL MAIL

Passano gli anni ma il sistema di comunicazione via email resta sicuramente uno dei migliori per acquisire clienti. Lo usiamo in questa strategia per comunicare con il contatto. Ogni singola email (te ne serviranno 4/5) potranno essere scritte prima, con l’autoresponder (GetResponse o Mailchimp) potrai impostare un workflow automatico.

In pratica sarà l’autoreponder che si occuperà di far ricevere le tue email, secondo le tue regole impostate, a tutti i contatti raccolti via Facebook. Ti consiglio di aprire un account gratuito di GetResponse (io uso questo) per impostare il tuo profilo, il workflow e preparare le email da inviare.

In questa guida mi limiterò a farti vedere velocemente come impostare un contatto e attivare l’invio automatizzato delle email.

Come anticipato dovrai inviare 4/5 email al tuo contatto, dovrai prestare attenzione a quelli che diventano clienti. Questi dovranno essere spostati in una seconda lista (Magari la chiami Convertiti) e non dovranno ricevere le stesse email dei contatti non acquisiti.

Dopo che ogni singolo contatto ha ricevuto la sequenza delle tue email, dovrà ricevere l’offerta irresistibile ma con limitazioni (nella quantità o nel tempo). Esempio l’offerta scade tra 72 ore, oppure è valida solo per I primi 10 fortunati.

Ma ora vediamo in dettaglio come impostare la 4 mossa della strategia, la sequenza email per convertire i contatti in clienti.
Nell’esempio userò GetResponse, vediamo come aggiungere i contatti intercettati su Facebook, ecco la schermata:

GetResponse Funnel Lead Generation

Dopo aver aggiunto ogni contatto passiamo alla creazione delle newsletter, sulla barra nera in alto trovi la voce “Messaggi” e poi “Crea Newsletter”. Ti troverai nella schermata successiva, devi cliccare su “Editor Email”.

Ora dovrai occuparti delle “Impostazioni” della tua newsletter, inserire un nome che te la ricordi, e l’Oggetto che riceverà il contatto. Voglio darti qualche consiglio su questo, l’oggetto è indubbiamente un elemento importante, dedica molto tempo nel crearlo o scriverlo.

Più sarò interessante e più le email saranno aperte e lette. Se può essere ti aiuto ti consiglio questo schema efficace per l’oggetto:

Ecco 5 suggerimenti Copia e Incolla:

  • Come Smettere di [ottenere risultato indesiderato]
  • Come Trasformare [Situazione di Stallo] in [Beneficio Finale]
  • Ecco Il Metodo Più Semplice e Veloce Per [Raggiungere Beneficio Finale]
  • Se Puoi [Fare qualcosa che il tuo mercato può fare benissimo], Allora Puoi [Ottenere Beneficio ] (Guida Step-By-Step)
  • Come [Raggiungere Beneficio Finale] Anche Quando [Qualcosa che di solito impedisce di ottenere il beneficio]

Dopo aver scelto l’oggetto giusto, potrai continuare ad impostare la tua serie di newsletter. GetResponse ti permette di crearle senza conoscere codice o avere conoscenze tecniche.

Se hai seguito ogni passo scritto, ti troverai nella sezione “Galleria”. Qui trovi Template già pronti da inviare che potrai modificare a tuo piacimento. Ne troverai davvero tanti organizzati per categorie.

Scegli il tuo (ti consiglio un modello semplice con solo testo) ed inizia a scrivere le tue email con contenuto di valore. Dovrai trasmettere a chi le legge tutta la tua qualità, dovrai far percepire la tua professionalità. Nelle email inserisci anche recensioni o casi di successo. La riprova social è un elemento utile per vendere e conquistare il contatto.

Ora non ti resta che salvare ogni singola email composta e passare alla creazione della sequenza automatizzata. Adesso vediamo insieme come organizzare il tuo workflow.

Sempre sulla barra nera di GetResponse clicca sulla voce “Automatizzazione” e poi su “Crea il tuo workflow”, ti troverai nella schermata che vedi di seguito:

Scegli come prima opzione quella evidenziata in foto “Si Iscrive”. Ti troverai nel cuore della sequenza email. Dovrai selezionare le opzioni che vedi nella seguente schermata:

In dettaglio:

  • L’opzione “Attendi”, seleziona 3 giorni
  • L’opzione “Invia Messaggio”, seleziona la prima email che riceverà il contatto.

Ogni volta che inserirai un contatto nella lista scelta, GetResponse farà partire la sequenza in automatico. Comodo vero? Non mi soffermo su altri dettagli, non è questa la guida giusta. Trovate tantissimi tutorial su come usare GetResponse.

Adesso come passaggio finale devi ricordati che l’ultima email della sequenza dovrà essere l’offerta irresistibile con delle limitazioni.

Puoi usare la scarsità, oppure limitarla a pochi fortunati oppure offrire lo sconto solo per poche ore. In pratica devi porre il contatto davanti ad una scelta: Comprare o non Comprare!

Ogni passaggio indicato in questa guida richiede attenzione, non avere fretta. Elabora ogni elemento o passaggio con estrema cautela. Naturalmente potrai apportare modifiche o rettifiche in ogni momento.

La strategia proposta è la stessa usata da me con le mie aziende o con centinaia di clienti. Ho dovuto sintetizzare alcuni passaggi, ma sono certo che ti porterà tanti Contatti che poi diventeranno Clienti.

Una strategia provata e riprovata in tanti anni che offre ampio margine di risultato. Dopo averla messa in pratica fammi sapere che risultati ottieni oppure contattami per una Consulenza Esclusiva Gratuita.

Ottenere clienti su Facebook è ormai una realtà collaudata, ma non tutti conoscono l’approccio giusto e la strategia da utilizzare senza dover perdere tempo e soldi. Se hai provato a sfruttare Facebook senza ottenere risultati, allore affidami il tuo Marketing e se non ti aiuterò ad avere risultati, potrai avere il rimborso completo in quasliasi momento.

Nessuno in Italia fa una roba del genere, puoi fidarti e provare la mia strategia. Se questa non funziona, non perdi nulla, ti viene ridato l’importo investito. Non aspettare, purtroppo il rischio di trovare improvvisati o fuffaroli è alto, richiedi subito la tua consulenza telefonica gratuita.

Che la Forza di Facebook Sia Con Te!

Ti aspetto al prossimo articolo, Giando 🙂

CLICCA SULL’IMMAGINE SOTTO E SCOPRI IL CALENDARIO PER REALIZZARE CONTENUTI SUI SOCIAL SENZA STRESS E SENZA AVERE IL BLOCCO DELLO SCRITTORE…

calendario social media