Oggi affrontiamo un tema davvero caldo.  Stai creando contenuti ma non vendi? Quasi sicuramente stai commettendo anche tu questo errore. L’errore che fanno in molti è quello di comunicare o dare “valore” (come dicono quelli bravi) senza vendere.

Facciamo un passo indietro, troppe volte vedo campagne pubblicitarie o sui social che hanno il solo scopo di informare o comunicare senza vendere.

Questo accade perché qualcuno la fuori ti dice che non devi vendere (come se fosse una roba atroce farlo), prima devi dare valore. Se ti dicono una roba del genere, scappa. Lo scopo del marketing e della creazione dei contenuti è vendere, sempre!

Chi dice sta roba è gente che vuole impressionarti con paroloni che poi non vogliono dire nulla.

Tu fai l’imprenditore, il tuo scopo è vendere e non dare valore. Ecco perché molti spendono soldi sui social e poi si ritrovano con un pugno di mosche in mano. Ma per fortuna qui c’è lo zio Giando che vuole una volta per tutte chiarire sta roba.

Anzi molte volte tu dai le giuste informazioni al contatto di turno, ma poi questo compra dal tuo concorrente, che invece di dare valore, propone le sue offerte irresistibili sempre e dovunque. Mette il cliente nelle condizioni di non rifiutare una super offerta.

Voglio farti un esempio, mi sono iscritto ad un Funnel. Dopo 6 email ricevute, nessuno mi ha chiesto di comprare o di fare qualcosa di particolare. Ti sembra una roba normale?

Assurdo, il Funnel viene fatto per vendere e non per regalare nozioni o informazioni che poi gli utenti usano per comprare altrove. Chiaro?

Ora hai capito cosa non devi fare, passiamo a quello che devi fare…

I contenuti devono avere un solo scopo, rimuovere o rispondere alle obiezioni dei potenziali clienti e spingerli ad acquistare.

Come? inserendo nelle tue email, post o sponsorizzate la famosa offerta irresistibile con bonus, scarsità e tecniche per farti contattare velocemente o comprare velocemente.

In questo modo la strategia funziona e ti porta risultati anche nel breve termine.

Lascia stare quei sapientoni che ti dicono che prima devi dare “valore” e poi vendere. Sinceramente non capisco cosa possa significare una roba del genere (il tuo valore è la vendita)

Quello che ti serve è una offerta chiara, semplice e impattante. Aggiungi dei bonus, impacchetta l’offerta a scadenza e offri una garanzia chiara e che attiri l’attenzione.

Cosa scrivere nei contenuti? vediamo qualche esempio.

Qui devi essere bravo, devi sempre spiegare come tu aiuti il tuo potenziale cliente con il tuo prodotto o servizio. Oppure devi ribadire i risultati che altri hanno ottenuto scegliendo il tuo prodotto o servizio.

Oppure puoi usare le news e commentarle per poi spingere il tuo posizionamento e quindi far capire ancora una volta perché è importante scegliere te e non altri. Questo funziona molto bene sui Social. Ormai hanno sviluppato gli anticorpi per chi pubblicizza vendite sui social.

Con la tecnica della News commentata superi questo ostacolo e ottieni maggiori visibilità anche dall’algoritmo di Facebook.

Potrei farti tanti altri esempi, ma non è questo l’articolo adatto.

Oggi hai imparato che non devi dare valore ma vendere con valore. Tutto questo puoi farlo con la tua offerta irresistibile offrendo risposte chiare alle problematiche dei tuoi clienti o tali.

Hai appreso che l’aspetto più importante è l’offerta irresistibile. Nessuno usa questa potente arma come Lead Magnet.

Quelli bravi ti spiegano che devi fare informazioni gratuite sotto forma di PDF (ormai non funziona più) o report. Questo andava bene 10 anni fa, ora devi essere più deciso e convincente.

Grazie al tuo Lead Magnet (offerta irresistibile) puoi già profilare il tuo target senza aspettare di bruciare email e sponsorizzate. Come può essere possibile?

Ti faccio subito un piccolo esempio.

Ipotizziamo che il tuo Lead Magnet sia la tua offerta super irresistibile che dura solo pochi giorni e che ti offre una marea di roba.

Chi è davvero in target con te vorrà avere maggiori informazioni, mentre gli altri non cliccheranno e tu non dovrai perdere tempo e soldi in click fasulli di persone che non compreranno mai. Chi è in target capirà della grande occasione e probabilmente comprerà. In questo modo hai squalificato alcuni e qualificato altri senza pesare sul costo per click o per altro…

Tutto chiaro? questo fa tutta la differenza del mondo! Come sa questa roba? Perchè in 12 mesi ho generato 1998 campagne Facebook e ho gestito oltre 250 mila euro dei miei clienti.

Gli imprenditori si fidano del mio metodo, si fidano dall’unica strategia che trasforma gli utenti social in clienti: Il Social Funnel!

Quindi chiama la tua web agency o parente o amico di turno e fatti impostare la campagna marketing o lead generation in questo modo.

Vedrai che i risultati saranno incredibili e finalmente inizierai a vendere e non regalare clienti ai concorrenti.

Facciamo un piccolo esempio di strategia da usare per acquisire il lead e magari convertirlo:

Studia un Post che possa attirare l’attenzione abbinandolo al tuo prodotto o servizio.

Io personalmente ti consiglio di usare un post tipo news, che ha lo scopo di attirare il lettore sui Social per poi portarlo al nostro Lead Magnet o Offerta. Questo tipo di contenuto piace anche all’algoritmo di Facebook, per esempio.

Poi devi dare le prime informazioni su come tu migliori la sua vita. il suo lavoro, o come il tuo prodotto o servizio può essere utile. Alla fine di ogni tua email ci deve sempre essere la tua Call to Action, cioè invita il lettore ad acquistare anche se a freddo.

Attenzione, questa seconda fase deve essere compressa, non deve durare 10 email o una vita.

Un paio di post o post in retargeting, un paio di email che hanno lo scopo di ribadire il tuo punto di forza e qualche testimonianza per poi ribadire alla fine del contenuto sempre l’offerta.

Se non compra lo mettiamo nel follow-up continuando a fare offerte e comunicando il tuo posizionamento, magari diverse dalla prima offerta fatta.

Non avere paura di vendere, se l’utente non è interessato te lo dirà lui. In questi ultimi anni, si sta sviluppando questo senso di paura nel vendere, come se fosse un qualcosa di alieno. Tu se qui per vendere, usi i social per vendere, investi per vendere, punto.

Quindi parti in modo diverso dalla concorrenza, crea una sponsorizzata con una news dove spiegherai il tuo punto di vista e relativo posizionamento e che ti servirà ad attirare attenzione.

Poi dopo aver cliccato sul tuo post, l’utente deve essere portato al tuo Lead Magnet (può essere l’offerta per esempio, oppure un buono sconto, oppure una consulenza, oppure altro).

Dopo aver scaricato o avuto il tuo Lead Magnet, devi dare le info più importanti su di te e la tua azienda, ricordandoti che devi sempre vendere.

Quindi riproponi l’offerta a tempo ribadendo che scadrà e che non ci sarà mai più. Poi se non compra fai partire il follow up…

Non mettere il tuo contatto subito nel tuo follow up a perdere tempo. Ogni comunicazione, email o post deve ribadire cosa vendi e come.

Ti ho appena svelato una parte del mio Social Funnel, la strategia innovativa che ti permette di incassare soldoni e clienti sfruttando i Social. Una strategia innovativa che nessuno usa e che ti porta risultati anche nell’immediato. Provala e fammi sapere cosa ne tiri fuori…

Se invece sei stanco di spendere soldi e non ottenere nulla o poco, Allora Contattami Subito e richiedi l’esclusiva consulenza gratuita.

Ho ancora qualche posto libero, non perdere tempo. Ti farò capire e vedere come io aiuto gli imprenditori ad ottenere successo sui social e non solo.

Che la forza del Social Funnel sia con te!

Ti aspetto al prossimo articolo!

Giandomenico 🙂