//Spendi Soldi Sul Web e Social e NON Ottieni Risultati? Allora anche tu commetti questo errore…

Spendi Soldi Sul Web e Social e NON Ottieni Risultati? Allora anche tu commetti questo errore…

Troppo spesso vedo applicare strategie o tecniche o strumenti di provenienza “Ammerigana” per il mercato italiano. Risultato? Zero Clienti e Zero Vendite e Zero Fatturato.

Equazione perfetta, se usi strategie create per un pubblico diverso dal nostro difficilmente otterrai risultati. Ok, qualcuno potrebbe dire che gli americani mangiano come noi, si vestono come noi, comprano online come noi, ma c’è qualcosa che ci rende diversi in Italia.

Lo scrivo in Maiuscolo: NOI ITALIANI SIAMO UN POPOLO DIVERSO DAGLI ALTRI.

Quando si tratta di web, e non solo, gli italiani non si fidano e non ci credono. Per carità da noi la fregatura è dietro l’angolo (direi anche in America o in altre parti del mondo) e quindi avere un po la puzza sotto il naso ci sta.

Ecco perchè poi ti ritrovi a bruciare soldi come un inceneritore per le Facebook ADS o Google ADS o altri strumenti di Marketing che non funzioneranno mai se usati male.

Sai perchè accade questo? Sai dove quasi tutti sbagliano in Italia? NON AVERE UN SITO REALIZZATO PER PORTARE RISULTATI, per trasformare il traffico che paghi in clienti interessati (Richieste di preventivo, contatti, gente che viene in negozio e altro)

Siamo pronti a dare la colpa all’annuncio fatto male o al post scritto su Facebook che forse non ti convince, ma dove avviene quasi sempre la conversione dell’utente in cliente? ESATTO: sul sito web!

Se questo viene fatto mettendo quattro foto in croce e qualche testo scritto in italiano colto, allora chiunque arriverà sul sul tuo sito scapperà dopo 1 secondo.

Facciamo un piccolo test, vai subito sul tuo sito e dopo 5/6 secondi cerca un motivo per scegliere te e non altri (ovviamente questo motivo non può essere serietà, professionalità ecc..).

Ti assicuro che anche dopo 1 minuto non riusce a darti un valido motivo (stiamo parlando della tua azienda), quest perchè il sito è stato fatto male e il traffico che tu paghi su Facebook o Google non viene convertito come si deve.

In pratica perdi tempo, soldi, utenti, e fai un grande favore alla tua “amata” concorrenza.

Voglio farti una domanda, quanto tempo hai dedicato per creare contenuti efficaci per il tuo sito? Sono certo che ha seguito una di queste strade:

  • Copiare o prendere spunto dai concorrenti o farti fare i testi dalla segretaria o da qualche agenzia che di copy non sa nulla.

Ora , il tuo sito è online da divero tempo e ancora aspetti di vedere i primi risultati, in pratica non ti hanno portato nessun contatto, forse qualche visita casuale o qualche like sulla pagina Facebook (con queste cose non ci paghi le bollette).

Quasi sempre i siti che devo analizzare vengono fatti da una persona auto didatta o da parenti o agenzie improvvisate, con un risultato a dir poco ridicolo.

Avrai pensato che risparmiare è senz’altro una buona mossa aziendale (magari investendo soldi in camicie di lusso o comprando traffico su qualche sito), se hai soldi che ti avanzano non c’è nulla di male, se ti applichi e studi potrai apprendere e far tua una comunicazione giusta e capire cosa funziona e cosa non funziona, come ho fatto io e altri.

Ma intanto il mondo va avanti, magari avrai appreso le oscure arti magiche di Facebook che intanto ha chiuso battenti, oppure il mercato sarà cambiato e il web non va più? Rifletti su questo…

Inoltre, in attesa che tu diventi il miglio comunicatore al mondo, i tuoi clienti saranno così gentili da aspettarti o acquisteranno da altri?

Sono certo che raggiungerai il tuo scopo prima o poi, però per l’ennesima volta qualcun altro ti sarà passato avanti facendo meno fatica di quanta ne fai tu e dando ai propri clienti MENO di quanto offri tu e in meno tempo.

Hai studiato per anni, hai fatto nel culo ed ora ti trovi ancora indietro? Succede questo quando fai un lavoro che non è il tuo (chiaro?)…

Nella tua strategia di risparmio e scorciatoie hai dimenticato una parte essenziale: Avere un Sito che Converte in Clienti il traffico che riesci a generare su Facebook o altri canali.

Ti assicuro che non sei l’unico a fare questo errore, quasi tutti lo fanno e ne sono coscienti. Ora, questo non ti porta lontano, continuare a vivere di scorciatotie o rubacchiare strategie o tecniche su email, eBook, Siti o Video non farà altro che metterti in testa informazioni frammentarie e mancanti.

  1. Una strategia che funziona ha questa sequenza:
    – TRAFFICO FREDDO (Facebook ADS, Google ADS ecc..)
    – SITO WEB
    – FUNNEL
    – TRAFFICO CALDO
    – RITORNO SUL SITO PER CONVERSIONE.

Come vedi il sito ha un ruolo primario, quindi devi costruirlo per questo altrimenti anche se fai la miglior inserzione del mondo su Facebook il risultato sarà sempre ZERO.

Fare un sito richiede pianificazione, conoscenza e diverse figure professionali: Webmaster e Grafico (si occupano della parte tecnica e grafica) Copywriter (si occupa dei contenuti e del messaggio da dare ai visitatori) Esperto Marketing (cerca di mettere insieme i pezzi per trasformare gli utenti in clienti)

Ora, tu sarai anche bravo, ma pretendere di avere dentro di te queste 4 figure professionali è chiederti troppo, non credi?

Poi non scegliere un consulente o agenzia solo perchè risparmi (quanto paghi tanto vale), quasi sempre stai facendo il primo grosso errore.

Il tuo sito deve essere una macchina perfetta per farti arrivare in automatico richieste di preventivo, vendite e contatti attraverso il web.

Il tuo sito deve creare fiducia e convincere l’utente italiano, mediamente diffidente e con la puzza sotto il naso, ricordi? Quindi devi essere molto bravo a superare le loro obiezioni sul sito e dare risposte convincenti…

Ora, non farti intortare da chi ti racconta di aziende super fighe “anche queste americane o non italiane), chiedi esempi concreti. Guarda qualche loro lavoro e fatti spiegare cosa ti propongono.

Tu non sei Apple o Amazon, loro vengono da una storia e paese diverso dal tuo, tu sei unico e vivi in Italia (questo richiede una precisa analisi)

Molto spesso ti raccontano belle storie, di aziende non loro clienti, ma tu non hai chiamato loro per farti raccontare storie, tu devi comprendere cosa ti serrve e quindi capire.

Ovviamente il fulcro devi essere tu e dove vivi e lavoro: L’Italia!

E devi capire il mercato italiano, non quello americano. Il tuo sito non deve essere figo, deve saper generare richieste di preventivo per vendere prodotti o servizi.

Ricordati, noi italiani siamo un popolo diffidente, nel bene e nel male.

Quasi sicuramente tu che leggi stai facendo le tue belle inserzioni su Facebook e quasi sicuramente con risultati scadenti o che non ti soddisfano. Vuoi un consiglio? ferma tutto e controlla il tuo sito, quasi sicuramente è li il problema più grosso.

Per una volta fidati di me, approfondisci subito quanto letto in questo articolo! Sono curioso di sapere se avevo ragione oppure no, scrivili nei commenti…

Buon Business sul tuo sito 🙂

By |2018-09-22T14:55:52+00:0014:49|Categories: News|Tags: , |0 Comments

About the Author:

CEO and Founder di Pictografico e Beiphone, esperto in Marketing Diretto che lavora nel mondo del marketing online da oltre 15 anni. E' autore del libro: “Come Avere Successo Grazie al Web” e "Come Promuovere la Tua Azienda Sui Social A costo Zero".

Leave A Comment


Iscriviti alla mia Esclusiva Newsletter!


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.