/, Siti Web/Ti svelo PERCHÈ il tuo SITO ha solo 5 Secondi per CATTURARE il cliente

Ti svelo PERCHÈ il tuo SITO ha solo 5 Secondi per CATTURARE il cliente

Il tuo sito web ha solo 5 secondi per catturare l’attenzione di un potenziale clienti, dopo lo avrai perso definitivamente! Questo potrebbe essere uno dei motivi perchè il tuo SITO non genera clienti oppure non ti porta vendite.

Perchè 5 secondi? ti spiego il motivo, uno studio condotto nella Carleton University (Canada) nel 2006 ha dimostrato che un visitatore IMPIEGA mezzo secondo, per decidere a quali elementi dedicare i prossimi 5 secondi, quindi valutando se restare o uscire dal tuo sito web.

Il nuovo visitatore difficilmente andrà a leggere contenuti non visibili da subito nello schermo, quindi il tuo sito dovrà riuscire a catturare la sua attenzione immediatamente offrendo risposte veloci e immediate, altrimenti rischi di perderlo.

Il tuo successo sul web dipende da soli 5 secondi, i più importanti secondi per la tua azienda, quindi cerca di dare immediatamente soluzioni con il dono della sintesi.  Nauralmente i siti web a basso costo non sono pensati in questo modo, ma è un fattore vitale per acquisire clienti e quindi guadagnare sul web. Ma entriamo nel dettaglio del problema.

La porzione di pagina che si vede appena il sito viene caricato nel tuo Browser si chiama “above the fold”, tale nome è stato preso della carta stampata, in cui nella prima porzione della pagina di un giornale venivano inseriti gli elementi più importanti. Quindi “above the fold” nel web rappresenta tutto cioè che è visibile senza che l’utente effettui lo scroll.

Quindi cosa inserire in questa sezione così importante del tuo sito? Ecco la risposta:

  • Il problema del tuo visitatore
  • La soluzione che offri al tuo visitatore

Tutti gli altri elementi devono essere usati solo per dare maggior risalto al problema e alla soluzione del problema che tu puoi offrire nel sito web. Ti riporto un’analisi sullo studio dello sguardo sul web che puoi vedere nel dettaglio qui, il quale ti può far riflettere su alcuni parametri molto interessanti.

2-towing-trucks3-towing-truck-eye-tracking-study

L’immagine che vedi sopra rappresenta un classico “above the fold” di un sito. Lo studio del “tracciamento oculare” dimostra come l’attenzione dell’utente sia calamitata dall’immagine “NO FEES” al centro, che non è un link. Lo sguardo si muove un po’ ovunque nel sito, dal logo in alto a sinistra, ai loghi nella barra bianca sotto, a destra, al numero di telefono. Il risultato è che l’utente avrà molta confusione sul come procedere e si correrà il rischio di perdere il potenziale cliente.

Viene in seguito modificata la struttura per cercare di risolvere questi problemi di confusione. L’immagine in basso è quella modificata, guarda il risultato oculare come cambia:

4-towing-truck5-tower

Puoi notare gli elementi nei quali lo sguardo dell’utente si è soffermato questa volta. Con la nuova pagina web, l’analisi fatta dallo sguardo è molto meno caotica e concentrata soprattutto nella chiamata all’azione (cioè quello che vogliao far fare al visitatore del sito). Maquesto non sempre è la soluzione giusta, credo che sia più importante far posare gli occhi del visitatore sulla Soluzione/Problema che sulla call to action. Ti spiego il perchè.

Entrare nella testa del tuo cliente ideale è il passo più importante che si deve fare con il sito. Quando un utente legge il problema da te descritto, deve pensare di leggere una autobiografia. Devi colpire emotivamente il tuo visitatore, offrendo la soluzione definitiva e senza rischi che il tuo prodotto può offrire.

Questo è virtualmente impossibile da applicare con un sito internet, avendo visitatori non ben definiti (a differenza di una landing page creata su misura per fare questo).

Quello che però dovresti fare è dare un motivo al navigatore di continuare la lettura e di approfondire quello che offri, incuriosirlo in pochi secondi per cercare poi di fargli fare l’azione da te richiesta (compilare un modulo, chiamare un numero, ecc..)

Cerca di rimuovere tutti gli elementi che possono distrarre la sua attenzione dalle sezioni più importanti e noterai immediatamente un miglioramento nel tuo sito.

La soluzione definitiva non esiste.

Puoi creare pagine mirate per specifici utenti, ma la homepage del tuo sito sarà sempre generica.  Il mio consiglio è invece quello di creare diverse landing page, super ottimizzate, a cui inviare traffico, che genereranno decine, centinaia e migliaia di contatti di potenziali clienti.

By |2018-05-20T18:23:10+00:0014:14|Categories: News, Siti Web|Tags: , |0 Comments

About the Author:

CEO and Founder di Pictografico e Beiphone, esperto in Marketing Diretto che lavora nel mondo del marketing online da oltre 15 anni. E' autore del libro: “Come Avere Successo Grazie al Web” e "Come Promuovere la Tua Azienda Sui Social A costo Zero".