Hai un prodotto o servizio e vuoi venderlo su Facebook? Hai una attività e stai cercando di trovare clienti sfruttando Facebook? Allora sei nel post(o) giusto. Oggi più che mai vendere su Facebook è diventato fondamentale, se sai come farlo.

Ti assicuro che vendere un prodotto o un servizio è semplice se conosci le tecniche giuste. Oggi affronteremo la parte forse più importante: il contenuto. Tecnicamente viene chiamato Copy (copywriting) e ti permette di comunicare con gli utenti. Scrivere è fondamentale su Facebook, sia per i post che per le inserzioni, ed è per questo che deve essere fatto in modo corretto.

Ma come puoi intercettare clienti, vendere prodotti se non sei un esperto dello scrivere e se non hai tempo per studiare? Semplice, ti basterà leggere questo post e applicare i 12 trucchi che ti spiegherò. Per magia i tuoi post inizieranno ad ottenere maggiori risultati e le tue inserzioni ad essere più performanti e quindi portare a casa più vendite e più clienti.

Hai mai sentito la frase: “l’ho visto su Facebook e poi l’ho comprato”.

Questo è quello che oggi accade tutti i giorni a migliaia di persone che comprano prodotti o cercano aziende o professionisti. Il modo di fare acquisti o cercare un professionista è radicalmente cambiato con i social.

Oggi lo vedi e lo compri direttamente dentro Facebook o Instagram, una volta questo lo si faceva maggiormente sui siti o sui portali (escluso Amazon ovviamente). Leggevo una statistica molto autorevole in merito: mediamente 1 prodotto viene venduto perché visto prima sui social. Affermava anche: chi compra prima visita la pagina Facebook o Instagram e poi decide di comprare o scegliere l’azienda.

Questi dati ci dicono una verità: devi saper vendere sui Social! Ma per saper vendere sui Social devi conoscere come scrivere e persuadere il lettore grazie al copy del tuo post o annuncio. Ecco perché diventa fondamentale conoscere trucchi o suggerimenti che ti aiutano a farlo da subito, senza dover fare corsi complessi o guardare mesi e mesi di video tutorial.

Bisogna però capire che le regole del classico Copywriting non trovano terreno fertile sui Social (in particolare su Facebook).

Facebook non ama molto il marketing a risposta diretta e quindi anche il copywriting a risposta diretta. Ecco perché in questi anni ho dato vita ad una disciplina del tutto nuova che tiene conto delle policy dei Social e ti permette di vendere senza essere penalizzato o addirittura vittima di Ban.

Quindi è un bonus se non conosci le tecniche del copy classico sui Social, ecco perché questi Trucchi puoi usarli anche se non sei esperto o se sei alle prime armi. Ti ricordo che il SocialCopy è la prima vera disciplina che ti permette di vendere sui social grazie al testo e che ti permette di evitare penalizzazioni o Ban di qualsiasi tipo. Ma del mio SocialCopy ti parlerò in un secondo momento…

Ok, ora andiamo a vedere questi 20 incredibili Trucchi per scrivere su Facebook o altro social e ottenere maggiori risultati anche se non sei un esperto di copywriting o se sei un normale imprenditore.

#1 – Poni domande delle quali sai già la risposta.
Quando scrivi il tuo testo nel post o inserzione non fare domande che potrebbero creare corti circuiti nella testa delle persone. Devi fare domande ed essere certo di conoscere la risposta perché poi non devi avere difficoltà nel tuo copy. Commettere questo errore potrebbe far allontanare il lettore e mettere te in difficoltà. Le domande aprono un loop e quindi tengono il lettore incollato al tuo post. Lo scopo delle tue domande deve essere quello di far dire SÌ e comunque far riconoscere il lettore in quello che scrivi.
Esempio di domande che potrebbero far rispondere NO:

  • “Sei completamente insoddisfatto del 2019?”Qualcuno potrebbe di NO e quindi abbandonare o non leggere il tuo testo.
  • “Hai paura che la tua azienda possa chiudere da un momento all’altro?” Qualcuno potrebbe dire NO e quindi non leggere.

Ecco un esempio di domanda corretta:

  • “Ti piacerebbe guadagnare di più di quanto hai guadagnato negli anni precedenti?” Qui tutti direbbero di SÌ e quindi continuerebbero a leggere.

#2 – Non dare per scontati che i benefici siano comprensibili (questo per te significa che …).
Bisogna sempre specificare fino in fondo, devi sempre spiegare i vantaggi o benefici del tuo prodotto o servizio ogni volta che puoi. Le persone non fanno collegamenti da soli, dobbiamo ricordarci di specificare tutto.

Faccio un esempio, potresti scrivere:

  • “Se scegli il mio prodotto avrai tanti vantaggi” (detto così può voler dire tutto o niente)

Invece se utilizzi la seconda tecnica la frase diventerà così:

  • “Se scegli il mio prodotto avrai tanti vantaggi. Questo per te significa perdere meno tempo, meno stress nella ricerca e un forte risparmio rispetto ad altri prodotti.”

Comprendi da solo che il secondo esempio è più pertinente e chiarisce ancora una volta perché devono comprare il prodotto X e quali vantaggi porta.

#3 – NON Scrivere mai alla seconda persona singolare (non dare del tu)
Questo vale solo per i social e in particolare Facebook. Dopo lo scandalo Cambridge Analtica il social ha deciso di cambiare regole e policy. Da quel momento un copy del genere ha praticamente spaventato il lettore (pensando di essere spiato). Quindi l’algoritmo ha iniziato a penalizzare il testo realizzato con la seconda persona singolare (TU).

Questo riguarda anche le sponsorizzate ovviamente. Facebook non vuole arrecare problemi agli utenti e quindi tende a preferire un modo di scrivere più generico. Nel Copywriting si usa esattamente il contrario, nei testi si usa esclusivamente il TU per cercare di creare maggiore empatia con il lettore.

Come scrivo spesso, Facebook ha regole proprie che molto spesso sono l’esatto opposto delle classiche regole che il marketing o il copywriting prevede.

Non faccio esempi in questo caso perché credo sia davvero semplice applicare questa tecnica.

#4 – Usa il punto al posto della virgola.
Questo vuol dire utilizzare frasi brevi. Applicare questa tecnica non sarà facile per chi ha una laurea in lettere o sa scrivere molto bene. Tendenzialmente hanno il vizio di scrivere frasi lunghe e articolate. Questo non funziona sei vuoi scrivere post e inserzioni che vendono.

Purtroppo, questo nel copy e in particolare nel SocialCopy, non funziona. Le frasi lunghe fanno stancare o allontanare il lettore. Inoltre tendono a farti incartare se provi a spiegare qualcosa.

Quindi ricorda, solo frasi brevi e senza virgola.

#5 – Usa parole come potresti e probabilmente.
Uno dei maggiori nemici del fallimento sui social è il fare promesse surreali. In sostanza se vuoi creare una relazione devi evitare i toni troppo alti (Hype). Affermazioni troppo assolute rischiano di far storcere il naso ai tuoi lettori che quindi abbandonano.

Chi legge potrebbe diffidare e quindi iniziare a pensare che tu non sia la soluzione giusta. Non devi scrivere o farti percepire come un “cazzaro” anche se non ti conoscono. L’uso di termini assolutistici o sensazionalistici ti farebbero male in termini di conversione e di Branding.

Le persone voglio certezze e sicurezza, però delle affermazioni assolutistiche rischiano di far storcere il naso, di creare sospetti nella persona che sta leggendo. Questo non va bene…

Facciamo un esempio:

  • “Questo corso è probabilmente il corso più venduto di sempre”

Come vedi, questo ti para il culo dal poter fare gaffe o scivoloni e quindi dal perdere autorità nelle persone.

#6 – Usa Verbi potenti e taglia aggettivi ed avverbi.
Le parole che scegliamo sono importanti, bisogna stare attenti alle parole che si utilizzano. Dobbiamo usare verbi forti che dipingono immagini forti nella mente delle persone che leggono il nostro testo.

Gli aggettivi e avverbi rendono il testo pesante, pieno di Hype (troppo sensazionale e quindi poco credibile). Esempio, usare termini come “incredibili”.

Dobbiamo usare invece verbi potenti. Per esempio molto spesso non si utilizzano parole che terminano in “ente”.

Bisogna usare verbi precisi eliminando gli avverbi e aggettivi dal contenuto.

Esempio: Meglio usare “Precipitato” che “Velocemente” quest’ultimo sembrerebbe troppo esagerato.

#7 – Rimuovere le obiezioni dalla testa delle persone
Forse la parte più importante di qualsiasi copy o testo. Se conosci bene il target conoscerai bene i suoi dubbi. Nel tuo testo devi solo dare risposte concrete alle obiezioni in modo chiaro e semplice.
Questo ti permetterà di vendere in 8 casi su 10. Quindi fai un elenco delle obiezioni del tuo pubblico e risolvi le obiezioni.

Attenzione, non scambiamo le obiezioni con le FAQ. Bisogna saper trasformare le domande del pubblico in una affermazione positiva, questo ti permette di colpire in modo positivo il lettore.

Faccio un esempio:

  • La sigaretta elettronica non fa venire i tumori?
  • Ecco come trasformare la frase in positivo: Ricerca americana dimostra che la sigaretta elettronica non fa ammalare di tumori. E poi spieghi la ricerca…

#8 – Usa un linguaggio colloquiale (parlato).
Molto spesso nel parlato usiamo frasi short, quindi dobbiamo replicarlo nel testo o nel contenuto che useremo per i post o per le inserzioni.

Quindi niente termini difficili o tecnici che non puoi spiegare o non riesci a spiegare. Devi farti capire, hai poco tempo e non puoi permetterti di mettere confusione nella testa di chi legge.

Se non vuoi sbagliare scrivi come parli e sicuramente farai presa sul lettore di turno.

#9 – Utilizza la TUA Personalità
Il copy non deve annoiare, è la morte del contenuto che deve vendere. Devi metterci del tuo nel contenuto, non dimenticarlo mai. Non essere la copia di nessuno.

Per esempio se dici parolacce, usale (ovviamente con sensibilità) e fai passare la tua personalità.

Questa tecnica se usata bene può essere polarizzante per il tuo lettore.

Per esempio puoi mettere in evidenza i tuoi lati negativi, questo piace e tiene il lettore sul pezzo che scrivi. Devi in pratica abbinare super poteri e debolezze.
Questo rende il tuo testo memorabile e permette a chi legge di affezionarsi anche ai tuoi difetti. Devi intrattenere il tuo lettore con la tua visione, con la tua storia, con le tue debolezze e con altri elementi simili.

Se metti anima nei post, questa passerà e andrà a creare una relazione più profonda con il lettore. È fondamentale…

#10 – Spiega cosa il Prodotto NON è

Una tecnica molto importante, che serve per vendere a persone che hanno comprato prodotti simili senza ottenere benefici e li rassicura sul fatto che il tuo funziona davvero.

Se operi in nicchie dove le persone sono deluse, allora devi spiegare cosa il tuo prodotto o servizio NON è.

Per esempio:

  • “Il mio corso NON è roba Americana tradotta in Italiano”

Devi sempre specificare cosa non rappresenta il tuo prodotto o servizio nei post o nelle inserzioni. Questo aiuta il lettore a capire e decidere.

#11 – Usa la parola SENZA
Si usa maggiormente nei titoli dei post o delle inserzioni. È importante per rassicurare il lettore che può ottenere il risultato senza compiere azioni che non vuole fare o che ha fatto in passato con risultati disastrosi.

Puoi usare la parola Senza nei Bullet Points o con emoji, è molto efficace.

Ecco qualche esempio:

  • “Senza il mio corso continuerai a restare dove sei”
  • “Senza la mia crema continuerai ad avere gli odiati brufoli”

#12 – Giustifica il prezzo (scomponi e paragona, in modo che sembri sempre un affare).
Questo ti aiuterà molto. Quello che devi fare è paragonare la cifra ad uno oggetto futile che potrebbe comprare il tuo lettore. Esempio, ipotizziamo che il tuo prodotto costi 7€, potresti aggiungere nel copy questa frase: “Potrai avere il mio prodotto a soli 7€, il prezzo di una pizza!”

Inoltre devi fare un lavoro matematico, cioè dividere il prezzo annuale in prezzo mensile o giornaliero o in altro modo se vuoi. In pratica devi cercare di abbassare il prezzo percepito senza toccarlo.

In pratica devi far percepire il tuo prezzo come l’affarone dell’anno: “Paga in comodo rate da 19€ al mese!

Siamo arrivati al termine di questo post davvero interessante. Posso assicurarti che se metti in pratica questi 12 Trucchi quasi sicuramente otterrai più risultati rispetto al passato. Queste tecniche ti permettono di essere persuasivo sui social e “fregare” l’algoritmo di Facebook. In pratica userai tecniche del marketing a risposta diretta senza essere penalizzato.

I tuoi post avranno maggiore engagement e vedrai anche qualche interazione in più. Se invece userai queste tecniche nelle tue inserzioni potrai essere aggressivo senza esagerare e quindi vendere o trovare clienti in modo più efficace.

Devi comprendere che sui Social alcune tecniche non funzionano più, quindi non farti ingannare da chi ti vuole vendere corsi di Copywriting o corsi tradotti dall’americano, quasi sicuramente non ti aiuteranno ad ottenere risultati. Io ho dovuto passare anni e anni a comprendere che Facebook non amava alcune tecniche e quindi le rifiutava. Questo si traduceva in soldi spesi senza ottenere risultati, tempo perso senza vedere benefici.

Poi ho capito dove sbagliavo ed ho iniziato a testare un modo nuovo di scrivere per vendere su Facebook. Nasceva il mio personale metodo che ho chiamato SocialCopy. Grazie a questa nuova disciplina riuscivo ad ottenere grandi risultati pur conoscendo i limiti dell’algoritmo di Facebook.

Perdevo tanto tempo a farmi approvare le inserzioni. Ero sempre costretto a rivedere per intero il mio testo. Dovevo togliere quella determinata parola, una specifica frase, togli il tu, ecc…

Perdevo ore e avevo mancati incassi perché Facebook aveva deciso di non approvare i miei testi pieni di copy a risposta diretta. Quindi ho pian piano capito cosa sbagliavo e aggiustato il tiro. Ora conosco perfettamente cosa posso scrivere e come scriverlo o come “eludere” l’algoritmo. Questo si traduce in più soldi e più clienti. Il SocialCopy mi ha cambiato la vita, e può cambiare anche la tua…

Contattami e scopri in cosa consiste e come ti può aiutare da subito. Finalmente le tue inserzioni o post torneranno a produrre vendite o clienti grazie a piccoli accorgimenti. Finalmente tornerai ad usare Facebook come si deve e senza intoppi.

Ti ricordo che puoi richiedere la Speciale Consulenza Telefonica con me Gratuitamente (invece che pagarla 300€). I posti liberi sono davvero pochi, quindi non perdere questa opportunità Potrai finalmente avere le risposte ai tuoi dubbi e farmi tutte le domande che vuoi senza vincoli o limiti.

Che la Forza Del SocialCopy Sia Con Te!

Ti aspetto al prossimo articolo, Giando 🙂